SALVINI INDAGATO / THE DAY AFTER. COMMENTI

| 26 Agosto 2018 | 0 Comments

(g.p.)______Salvini indagato, the day after. Ecco le principali reazioni in queste ultime ore.

Matteo Salvini, foto e messaggio su Facebook: “Sempre più determinato a difendere gli italiani, un brindisi a chi indaga, insulta o ci vuole male!   “

Matteo Renzi, su Twitter. “Non chiediamo a Di Maio di far dimettere Salvini ‘in 5 minuti’. No! Noi diciamo solo a Di Maio che la sua doppia morale è una vergogna civile. E che manganellare via web gli avversari quando fa comodo non è politica, ma barbarie. Parlavano di onestà, dovrebbero scoprire la civiltà”.

 

Maurizio Martina, su Twitter: “Una crisi creata ad arte da un ministro irresponsabile viene risolta dalla Chiesa. In mezzo un paese più isolato e un governo ostaggio degli estremisti. Presidente Conte, lei deve rispondere di questa pericolosa deriva contro l’Italia”

 

Luigi Di Maio, video su Facebook: “Il ministro Matteo Salvini vada avanti perché non ha violato il codice etico del contratto e dei Cinque stelle. Il Governo si assume la responsabilità politica delle scelte fatte sul caso della nave Diciotti ma c’è pieno rispetto per l’azione della magistratura per cui non dobbiamo attaccare i pm che indagano. Non facciamo piombare di nuovo questo Paese negli scontri tra procure, pm e politica. 

Mica c’ era bisogno di una indagine per far dimettere Alfano! Alfano si deveva dimettere in quanto tale.

Ricordatevi che se esistono casi come quello della Diciotti, la responsabilità è tutta di un signore, che non nomino nemmeno più, che a capo del governo del Pd andò in Europa e firmò l’apertura dei porti italiani in cambio di qualche briciola di flessibilità per gli 80 euro.

In questi anni gli altri Paesi avevano i porti chiusi, mentre noi li tenevamo spalancati. La Spagna sta aprendo adesso i porti mentre noi li abbiamo tenuti per anni spalancati Di questo stiamo parlando. Un anno e mezzo fa sono stato da Frontex in Ue e lì scoprimmo che il governo italiano aveva firmato per i porti aperti in cambio del bonus elettorale degli 80 euro”

 

Silvio Berlusconi, agenzia Ansa: “Esprimo la mia vicinanza a Salvini, la cui assurda ed inconsistente vicenda giudiziaria non potrà che avere un esito a lui favorevole. Ancora una volta l’autorità giudiziaria è intervenuta su una vicenda esclusivamente politica su cui non dovrebbe minimamente interferire”.

 

Giuseppe Conte, comunicato presidenza consiglio dei ministri: “Ringraziamo l’Albania, l’Irlanda e la Cei per avere aderito all’invito a partecipare alla redistribuzione dei migranti della nave Diciotti. Ne accoglieranno rispettivamente 20, 20 e 100.

…Abbiamo prestato loro continua assistenza sanitaria…Ricordo che siamo intervenuti a soccorrere il barcone nonostante questo navigasse in acque maltesi e sia stata Malta a rivendicare per prima il coordinamento delle operazioni di salvataggio il 15 agosto scorso….

Questo Governo esprime una politica sull’immigrazione rigorosa e coerente, ma non abbandona a se stesse persone che sono in pericolo di vita o comunque versano in condizioni critiche.

I numeri ci danno ragione. Gli sbarchi sono diminuiti dell’85%, se compariamo questo periodo di Governo con il medesimo lasso temporale dell’anno precedente.

Con questo Governo il Mediterraneo non è più il cimitero dei migranti senza nome. Le politiche dei governi precedenti non hanno impedito che circa 34.000 migranti trovassero la morte negli ultimi 15 anni….

L’incontro che si è svolto ieri a Bruxelles, in tema di immigrazione, e che si è concluso con un nulla di fatto, non è una sconfitta dell’Italia, come qualcuno superficialmente ha scritto. E’ una sconfitta dell’Europa. 

Ho scritto ieri che ne avremmo tratto le conseguenze.

Chiarisco meglio: siamo al lavoro per porre una riserva all’adesione dell’Italia al piano finanziario pluriennale in corso di discussione. A queste condizioni, l’Italia non ritiene possibile esprimere adesione a un bilancio di previsione che sottende una politica così incoerente sul piano sociale. E’ questo il nostro contributo per far crescere l’Europa. Non possiamo accontentarci di uno spazio comune di mercato, di un’aggregazione di Paesi che si ritrovano sulla base di meri interessi economici”_____

L’ APPROFONDIMENTO LA RICERCA LA RIFLESSIONE nei nostri tre articoli di ieri sera

ULTIM’ORA / CLAMOROSO / SALVINI INDAGATO DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI AGRIGENTO PER SEQUESTRO DI PERSONA, ARRESTO ILLEGALE E ABUSO D’UFFICIO

ULTIM’ORA / SALVINI “carico” SPARA A ZERO: “Indagarmi è una vergogna. Non cambieremo linea. Il governo è compatto. Ho autorizzato lo sbarco di quelli della Diciotti, i più andranno in Albania. La prossima nave la rimandiamo direttamente indietro. Questa Europa è una schifezza”

ARRIVERA’ SALVINI A MANGIARE IL PANETTONE?

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento