banner ad

IL POSTPARTITA / AMAREZZA, RAMMARICO E…POLEMICHE

| 3 settembre 2018 | 0 Comments

(Rdl)______Finale di gara incandescente, con inevitabile coda polemica negli spogliatoi. Recrimina il Lecce, senza mezze misure, per un contatto più che dubbio subito da  Lucioni nell’ azione che ha innescato il pareggio finale degli ospiti.

Il difensore è dispiaciuto: “Abbiamo disputato una grande partita, contro una squadra fisica, che si è chiusa senza cercare il bel gioco. C’ è amarezza, c’è rammarico. Volevano vincere questa partita, ci tenevamo tanto alla prima davanti al nostro pubblico”.

Per Falco, lo stesso: “Un ottimo Lecce. C’è rammarico, sul secondo gol loro c’era un fallo netto a mio avviso ad avviso di tutti, che solo l’arbitro non ha visto.

Comunque una prestazione che incoraggia: se giochiamo così ci riprendiamo quello che ci hanno tolto oggi. Dobbiamo dare continuità”.

Mister Liverani: “Posso pensare ad una partita importante, di grande qualità, di grande personalità. E’ fuori discussione che il secondo gol loro è irregolare, la squadra è amareggiata. Io sono soddisfatto dei miei ragazzi”.

Su Chiricò (nella foto), contestato visibilmente dalla Curva Nord al suo ingresso nel finale: “E’ un giocatore a mia disposizione e come per tutti gli altri avrà le sue opportunità, io faccio le mie scelte”.

Ma è chiaro che di fronte a questa questione che appare insanabile, bisognerà trovargli presto un’ altra destinazione, in un modo o nell’ altro, anche a mercato chiuso, sfruttando qualche accorgimento, perché manca la serenità qui, ormai è chiaro, e ne va di mezzo anche la società.

 

Per l’ allenatore della Salernitana Colantuonoil Lecce ha fatto bene, lo sapevamo, vista la qualità della rosa che ha a disposizione, hanno giocato non certo da squadra di secondo piano, come avevano fatto a Benevento. Noi non siamo poi andati così tanto in difficoltà e, dopo aver retto botta, siamo cresciuti, sfruttando nel finale la loro stanchezza. Peccato, perché si poteva mettere ancora molto meglio per noi ,se non ci fossimo complicati la vita con il gol di Falco che li ha riportati avanti. Abbiamo comunque fatto due prestazioni che dal punto di vista caratteriale mi hanno dato grossi segnali positivi, dunque sfrutteremo la sosta anche per crescere ancora e recuperare gli infortunati”.

Già, il campionato si ferma il prossimo fine settimana, ricomincia con la terza giornata da venerdì 14, il Lecce gioca ad Ascoli sabato 15 alle 15.

 

Negli altri risultati di ieri, il Pescara ha battuto il Livorno con doppietta di Cocco, che ha realizzato due rigori; gli ospiti hanno accorciato le distanze con Porcino, ma non ce l’hanno fatta a rimontare.

Il Perugia ha battuto l’ Ascoli 2 a 0, doppietta di Vido.

Crotone – Foggia finisce 4 a 1, in gol per i calabresi Faraoni, Firenze, Nalini, Rohden; gol della bandiera nel recupero di Mazzeo.

Guida la classifica con 6 punti, unica squadra a punteggio pieno, il Cittadella. Alle sue spalle, con 4 punti, un terzetto: Padova, Pescara e Perugia.______

LA RICERCA nel nostro articolo di questa notte

LA PARTITA / UN LECCE FRA LUCI E OMBRE

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad