banner ad
banner ad

”Nemmeno a casa tua puoi stare tranquillo”

| 13 settembre 2018 | 0 Comments

(e.l.)______

Preoccupante assalto a domicilio, all’ interno di un’ abitazione privata, pur in presenza dei proprietari. Un fenomeno inquietante, che, nei mesi scorsi, sembrava essersi diffuso anche nel Salento, per poi però aver subito una qualche tregua. Un fenomeno odioso, che provoca danni alle vittime non solo economici, ma pure psicologici, e procura per tutti allarme sociale se”nemmeno a casa tua puoi stare tranquillo”.

Solo una breve tregua, ci risiamo. Dopo l’ episodio di lunedì a Trepuzzi, è successo di nuovo questa notte, verso l’ una e trenta, a Carmiano.

Due persone armate e mascherate hanno scavalcato il muro di cinta di un’ abitazione privata di via Cagliari, e sono entrati in casa del proprietario, un uomo di 47 anni, che a quell’ ora dormiva.

Lo hanno tirato giù dal letto e, sotto la minaccia di una pistola, gli hanno chiesto dove si trovasse la cassaforte.

Lui, non c’è stato. Ha reagito con forza. E’ stato ripetutamente picchiato col calcio della pistola sulla testa, ma la inaspettata reazione ha convinto i rapinatori a desistere.

Così, si sono allontanati e hanno fatto perdere le tracce. Per ora. Sono ricercati attivamente in queste ore sia dai Carabinieri di Carmiano, sia da quelli di Campi Salentina.

La vittima è stata portata e medicata al pronto soccorso dell’ ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad