banner ad

IL POSTPARTITA/MOSCHE A GROSSO, EQUILIBRIO A LIVERANI

| 6 ottobre 2018 | 0 Comments

(Rdl)______

Sotto gli occhi, dalla tribuna, del loro maestro Serse Cosmi, che li aveva lanciati e valorizzati, sia Fabio Grosso, sia Fabio Liverani hanno messo in campo due squadre in cui si vede la mano dell’ allenatore, anzi lo rispecchia. E’ così pure negli spogliatoi, nelle loro dichiarazioni, quando i due rispondono alle domande dei giornalisti.

Grosso: “Eccoci qua con un pugno di mosche in mano. Nel primo tempo abbiamo avuto diverse  occasioni, loro non meritavano di segnare, noi non meritavamo di finirlo in svantaggio. Poi, abbiamo perso equilibrio, ci abbiamo riprovato, ma abbiamo preso un altro gol. Non siamo stati premiati.

 

Il risultato non è del tutto giusto, ma lo accettiamo ugualmente.

Dobbiamo migliorare”.

 

Liverani: “Una vittoria di intensità, passando attraverso il gioco, contro il Verona, squadra costruita per vincere, con titolari e cambi da serie A. Noi siamo costruiti per fare un campionato per la salvezza, possibilmente in anticipo, e poi si vedrà. Siamo stati equilibrati, ecco, equilibrati, mi piace mi stimola. Sappiamo che il cammino è ancora lungo, ma intanto abbiamo fatto una partita pressoché perfetta, sofferta, abbiamo sofferto, certo, come bisogna saper fare nel calcio, ma poi abbiamo colpito nel momento giusto 

L’ avevamo preparata bene, poi l’ abbiamo aggiustata alla fine del primo tempo, comunque siamo stati sempre in partita.

E’ una vittoria che ci dà tanto e che ci permette di lavorare con euforia,  ma pure con concentrazione”.______

LA RICERCA nel nostro articolo immediatamente precedente

LA PARTITA / …E GIULIETTA SI PRESE DUE SCHIAFFONI

 

 

Category: Sport

Lascia un commento

banner ad
banner ad