ESPOSIZIONE PERMANENTE DI MAX SAUVAGE A PARABITA

| 28 ottobre 2018 | 0 Comments

 

di Carlo Infante______

Oggi, domenica 28 ottobre, a Parabita, alle ore 17,30, presso il Museo “Enrico Giannelli” (Palazzo Ferrari, Via Vittorio Emanuele II, 6), si terrà il vernissage relativo alla donazione, al Comune di Parabita, delle opere di Max Hamlet Sauvage (nella foto), notevole artista pop-surrealista gallipolino.

Trattasi della donazione permanente di settantacinque sculture e cinquantadue disegni, denominata “Sculture biomorfiche dall’idea all’anima della forma”.

Tra i relatori, lo scrittore e poeta Maurizio Nocera, la storica dell’arte professoressa Marina Pizzarelli, il cronista Giuseppe Albahary e lo scrittore Paolo Vincenti.

Seguirà un rinfresco.

L’artista 68enne ha operato per anni a Milano ed in Francia, vinto diversi premi, esposto in molte città italiane ed a Londra, New York e Praga.

Mesi fa donò, al Comune di Tuglie, cinquanta fotografie di teatro.

Addirittura dal 1996 propone, finora invano, alle amministrazioni gallipoline, l’istituzione del “Museo Internazionale del Surrealismo”, grazie alla donazione di oltre quattrocento fra quadri (non solo di sua realizzazione), disegni, sculture e fotografie, supportati da diversi pannelli didattici.

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento