IL MISTERO DEL SONDAGGIO TELEFONICO SUL GASDOTTO

| 14 novembre 2018 | 0 Comments

(g.p.)______Da alcuni giorni in tutto quanto il Salento arrivano telefonate da Milano, dal numero 02 37923260, in cui ai destinatari viene proposto un ‘sondaggio’ riguardo il proprio orientamento sul gasdotto Tap.

Lo ha segnalato questa mattina con una dichiarazione diffusa via social il Comitato No Tap, avanzando in più sospetti sulla correttezza dell’ impostazione delle domande: “il test pare essere impostato in maniera del tutto parziale, con un canovaccio tutto a favore dell’opera”.

Ora, a parte le perplessità in generale sui sondaggi telefonici, a parte pure l’ utilità in questo momento di un’ operazione del genere (se proprio qualcuno fosse stato interessato a conoscere l’opinione della popolazione, mai consultata ufficialmente, avrebbe dovuto farlo anni fa), la cosa in sé è un mistero.

Infatti, in barba a tutte le caratteristiche di trasparenza  che per legge regolano i sondaggi e vincolano chi li fa, non è dato sapere a chi appartenga questo numero da cui partono le telefonate.

Le ricerche su internet fatte da leccecronaca.it non danno nessun intestatario; numerose sono però le segnalazioni di utenti disturbati da chiamate provenienti da esso.

E c’è da aggiungere in generale, senza riferimenti al caso specifico, che spesso dietro le telefonate di sedicenti incaricati di ricerche e di presunti operatori commerciali si nascondono vere  proprie truffe.

Abbiamo provato a chiamare noi.

Niente da fare. Risponde una segreteria telefonica che dichiara il numero ‘non disponibile’ e invita a lasciare un messaggio (a chi? a un numero non disponibile?).

 

Tap Italia inoltre dal canto suo si dichiara estranea a questo sondaggio: “Non siamo noi!“. Raggiunto telefonicamente pochi minuti fa da leccecronaca.it il senior media advisor di Tap Italia  Luigi Quaranta è stato categorico: “Siamo estranei a queste telefonate. Le nostre ricerche le abbiamo fatte in passato, l’ ultima risale a tre mesi fa ed era affidata a SWG, prima della decisione finale del governo. Adesso di questa storia non sappiamo nulla”.

E allora, chi? Chi è perché sta tempestando solo adesso di telefonate i Salentini, per saper cosa pensino del gasdotto? Ah saperlo…

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento