banner ad

MELENDUGNO, NIENTE SEVESO?

| 21 novembre 2018 | 0 Comments

(g.p.)_______Secondo quanto riferisce l’ agenzia Ansa, adoperando il condizionale, i periti incaricati dal gip della Procura della Repubblica di Lecce,  Cinzia Vergine, di valutare l’ assoggettabilità del terminale di ricezione del gasdotto a Melendugno, alla così detta “legge Seveso”,  “avrebbero stabilito che l’opera non può essere assimilabile ad uno stabilimento e quindi il terminale Tap e quello di Snam per la interconnessione con la rete nazionale devono essere considerati due progetti differenti e quindi non devono essere valutati unitariamente ai fini dell’applicazione della direttiva Seveso sulla prevenzione del rischio di incidenti rilevanti”.

Ora, il giudice aspetta le perizie delle controparti, dopodiché deciderà._______

L’ APPROFONDIMENTO nel nostro articolo di ieri

PERITI DI PARTE

 

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad