DAL CLAN DEI BARESI DI TERLIZZI, A QUELLO DI TRICASE, E FINO AI LECCESI DELLA 167, COSI’ GESTIVANO IL MERCATO DELLA DISPERAZIONE E DELLA MORTE CON LA DROGA PROVENIENTE DALL’ ALBANIA. QUESTA MATTINA IMPORTANTE OPERAZIONE DEI CARABINIERI, QUARANTUNO IN MANETTE. TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI

| 26 novembre 2018 | 0 Comments

(e.l.)______L’operazione è scattata all’alba nelle province di Lecce, Brindisi e Bari, con l’ ausilio di elicotteri e cani addestrati.

Per i Carabinieri c’erano da eseguire quarantuno ordinanze di custodia cautelare, trenta in carcere e undici ai domiciliari, richieste dalla Direzione Distrettuale Antimafia, con accuse a vario titolo di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio, estorsione, e porto illegale di armi.

Altre quattordici persone sono indagate a piede libero.

I destinatari, tutti coinvolti, secondo gli inquirenti, dopo una lunga e paziente indagine, durata oltre due anni, nel traffico di droga fra l’ Albania, clan camorristici della zona del Barese, e il Salento

In particolare, due clan, il primo attivo fra Tricase e Terlizzi, che, secondo le accuse, riforniva numerosi centri delle province di Lecce e Brindisi, di cocaina, eroina, hashish e marijuana provenienti da oltre mare.

Il secondo clan, di esponenti della criminalità organizzata del quartiere 167 di Lecce, che si occupava dei centri del Basso Salento.

Qui di seguito i nomi degli arrestati.

Sono finiti in carcere:

Ivan Abate, 39 anni, di Taurisano; Stefano Bleve, 40 anni, di Corsano; Antonio Calò, 46 anni, di Lecce; Omar Alberto Caloro, 28 anni, nato in Colombia e residente a Tricase; Omar Capece, 28 anni, di Alessano; Giulio Carangelo, 50 anni, di Taurisano; Donato Rosario Colonna, 42 anni, di Taurisano;  Roberto Corpus, 53 anni, di Lecce; Dario De Angelis, 29 anni, di Tricase; Mario De Luca, 42 anni, di Lecce; Michela De Ruvo, 30 anni, di Terlizzi; Giambattista De Sario, 43 anni, di Terlizzi; Roberto Dello Russo, 38 anni, di Terlizzi; Paolo Ficco, 39 anni, di Terlizzi; Luca Andrea Frattolillo, 33 anni, di Tricase; Luca Frisone, 47 anni, di Lecce; Alessandro Manni, 46 anni, di Taurisano; Sergio Margoleo, 26 anni, di Ugento; Gianni Martella, 32 anni, di Corsano; Simone Martella, 35 anni, di Tiggiano; Pasquale Nestola, 49 anni, di Collemeto; Antonio Orlando, 27 anni, di Corsano; Sergio Panarese, 32 anni, di Tricase; Nadia Pispero, 48 anni, di Taurisano; Antonio Rizzo, 33 anni, di Taurisano; Giovanni Rizzo, 50 anni, di Taviano; Pamela Rizzo, 26 anni, di Tricase; Stefano Schirinzi, 32 anni, di Tiggiano; Teodoro Vindice, 52 anni, di Brindisi; Matteo Zocco, 23 anni, di Corsano.

 

Invece sono finiti ai domiciliari:

Eros Calabrese, 31 anni, di Corsano; Rocco Ciullo, 22 anni, di Morciano di Leuca; Alessandro De Iaco, 35 anni, di Poggiardo; Emanuela Elia, 43 anni, di Tricase; Cristian Fortiguerra, 32 anni, di Tricase; Nadir Frisullo, 25 anni, di Tricase; Massimiliano Petracca, 40 anni, di Castrignano del Capo; Simone Piani, 29 anni, di Alessano; Donato Angelo Rainò, 51 anni, di Taviano; Roberto Santo, 44 anni, di Lecce; Salvatore Savarelli, 24 anni, di Gagliano del Capo.

 

Nel corso dell’ operazione, sono stati sequestrati seicentosessanta grammi di eroina, centoventi grammi di cocaina; un chilo e duecento grammi di marijuana e un chilo e quattrocento grammi di hashish. Nella foto, uno dei nascondigli dove è stata trovata.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad