ANTONELLA MICCOLI E LE AVVENTURE DI SER GALILEO

| 30 dicembre 2018 | 1 Comment

di Raffaele Polo______

Con ‘Le avventure di Ser Galileo’ Antonella Miccoli ha accompagnato per un intero anno scolastico gli entusiasti bambini della scuola dell’infanzia del circolo didattico di Surbo.

Grazie alla sua innata passione per il suo lavoro e per la scrittura, Antonella scrive storie, poesie, filastrocche, piccoli recital per le manifestazioni scolastiche; stavolta ha ‘inventato’ il simpatico personaggio di ‘Ser Galileo’ che, con le sue ingenue e spesso strampalate avventure, non ha mancato di affascinare i più giovani ma anche chi, da adulto, ha apprezzato, ad esempio, ‘Il Piccolo principe’ oppure, in anni più lontani, le avventure di Marcovaldo o le rime facili e musicali del ‘Corriere dei Piccoli’.

‘Il personaggio di Ser Galileo è stato ovviamente ispirato da Galileo Galilei’ ci spiega l’autrice. Che aggiunge: “Nel mio libro (pubblicato nelle Edizioni Sogni di Carta, euro 15,00) lo scienziato ha assunto una personalità alquanto bizzarra – a volte comica, a volte seriosa, a volte sensibile, a volte stralunata – per avvicinarsi il più possibile al mondo del bambino che, tramite favole e narrazioni, giunge a comprendere il vero dall’inventato, la realtà dalla fantasia, senza mai abbandonare quel tanto di favola a cui nessun bambino ha voglia di rinunciare e che nessun adulto ha il diritto di negare”.

A corredo del testo, che si snoda in ventisei capitoli-racconti, intriganti disegni che conservano tutta la fragrante ingenuità dei primi tentativi dei bambini fino a 5 anni. E poi, ecco le storie del bravo Ser Galileo che incontra un extraterrestre, un orso, un pettirosso, Gesù Bambino, un pirata dello spazio…Ed è impegnato a preparare il pranzo di Natale, a curare il torcicollo, a raccogliere ciliegie oppure ad andare al mare….

Insomma, una serie di graziose e ben riuscite avventure di questo personaggio divenuto, da subito, il beniamino dei bambini.

Brava Antonella Miccoli, creatrice di affascinanti storie che parlano al cuore dei più piccoli, grazie alla loro semplice, genuina capacità di coinvolgere.

 

Category: Cultura, Libri

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Antonella Miccoli ha detto:

    Grazieee!!!!
    Antonella

Lascia un commento