banner ad

VIOLENZA SESSUALE E RAPINA, PESANTI ACCUSE PER UN GIOVANE FINITO IN CARCERE DOPO AVER ‘SOCCORSO’ UNA DONNA CHE AVEVA AVUTO UN INCIDENTE D’AUTO

| 20 gennaio 2019 | 0 Comments

(e.l.)______Guidava la sua auto all’ alba sulla litorale jonica, quando, per evitare un cane che le si era parato davanti, perde il controllo, e finisce fuori strada. Ma per una donna di 45 anni il peggio doveva ancora venire. A ‘soccorrerla’, mentre lei andava a piedi verso il centro abitato, è stato un giovane di 24 anni,  che prima l’ha fatta salire sulla sua auto, poi l’ha molestata, e anzi ha tentato di violentarla, e infine, prima di allontanarsi, le ha portato via la borsa, dopo che la donna si era buttata fuori dall’auto del ‘soccorritore’.

Pesanti, violenza sessuale e rapina,  le accuse che, secondo la ricostruzione degli inquirenti, hanno portato gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Taurisano (nella foto) dopo rapide e precise indagini, ad arrestare Davide Zenzale, 24 anni, di Ugento.

Si trova ora in carcere.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad