banner ad

CITTADINANZA ATTIVA A NOVOLI

| 24 gennaio 2019 | 2 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Il Centro Studi Novoli 2019 – Cittadinanza Attiva ci manda il seguente comunicato______.

Ci siamo novolesi. Si presenta alla comunità il “Centro Studi Novoli” #CittadinanzAttiva.
Uomini e Donne di buona volontà che hanno scelto, di dedicare il loro tempo al bene comune, alla crescita ed allo sviluppo del paese e della sua comunità.
Tanti gli obiettivi dichiarati dagli aderenti. Per ognuno di questi, ci sarà tempo e modo per argomentarne progetti, impegni ed eventuali risultati.
Ora è tempo di enunciare il più importante. Quello costituente: la rinascita di Novoli.
Crediamo infatti che il contributo di ogni cittadino, debba essere considerato come atto di “coraggio e alto senso di responsabilità” verso la cosa pubblica che,
proprio in questi tempi, non va abbandonata a se stessa, ma ha bisogno dell’impegno e dell’interessamento di tutti, per riportare innanzitutto un clima di serenità
e di normalità tra i cittadini. Poi strutturare crescita e sviluppo nei diversi settori di cui è composta una società civile: sociale, culturale, artigianale, imprenditoriale ed economico.
I delegati nominati dall’assemblea degli aderenti a rappresentare CittadinanzAttiva sono i signori Ezio Toscano, Massimiliano Teni, Roberto Rizzo e Fernando Guerrieri.
Importante evidenziare e rilanciare che il “Centro Studi Novoli” è aperto al supporto di tutta la comunità novolese, a tutti gli uomini e le donne che hanno voglia e piacere di spendersi
per tracciare il cammino futuro dell’amato paese e che invitiamo a partecipare contattando i delegati incaricati o scrivendo una mail valida quale modulo di contatto a cittadinanzattivanovoli@gmail.com.
Nei prossimi giorni ulteriori dettagli sull’attività svolta e da svolgere.
Buon lavoro cittadini attivi!

Category: Politica, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Fernando ha detto:

    … finalmente

  2. Dino Levante ha detto:

    Congratulazioni e buon lavoro! Non si può che gioire di una nuova voce nel dibattito democratico! dL

Lascia un commento

banner ad
banner ad