banner ad
banner ad

ALLA SCOPERTA DELL’ ITALIA DI SERIE B – 10 / SALERNO

| 25 gennaio 2019 | 0 Comments

(g.p.)______Tre cose, su tutto: tradizione, territorio e attualità.

La tradizione la vuole sede fin dal IX secolo dell’antica e celeberrima Scuola Medica Salernitana, la prima e più importante istituzione medica d’Europa nel Medioevo, considerata come l’antesignana delle moderne università.

L’Università di Salerno, quella moderna, oltre, naturalmente a medicina, comprende tante altre facoltà e attira studenti provenienti dalle tutte le province campane, calabresi e lucane.

 

Il secondo elemento degno di nota, è il territorio, sia quello cittadino, sia quello provinciale.

La città sorge sull’omonimo golfo del mar Tirreno, tra la costiera amalfitana e la piana del Sele, nel punto in cui la valle del fiume Irno si apre verso il mare sotto il monte Stella, che è alto 953 metri.

La provincia conta 158 comuni, molti dei quali in posizione suggestiva, sia sul mare, sia in montagna e abbraccia, dai confini della Campania e da quelli della Basilicata, in cui si addentra,  tante zone di straordinario significato storico e culturale, oltre a inumrevoli bellezze naturali e artistiche: Palinuro, Paestum, Amalfi, Sapri, Eboli…Nomi importanti, solo per citarne alcuni.

In ultimo, è da sottolineare lo sforzo di progettualità con cui negli ultimi tre decenni Salerno, che oggi conta 133.000 abitanti,  ha cercato di ridisegnarsi, non solamente dal punto di vista architettonico, ma anche da quello dello sviluppo economico, a metà fra turismo, cultura e imprenditoria.

 

 

 

 

 

 

 

Category: Cultura

Lascia un commento

banner ad
banner ad