ULTIME NOTIZIE DI CRONACA NERA IN BREVE

| 7 febbraio 2019 | 0 Comments

(e.l.)______

Denunciati a piede libero con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due giovani, una ragazza di 26 anni, e un ragazzo di 29, dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Lecce, che, nel corso di una perquisizione domiciliare, li hanno trovati in possesso di quarantatrè grammi di hashish, quattordici di marijuana, e tre di cocaina.

 

Denunciato a piede libero  un giovane di 33 anni di Squinzano, trovato in possesso di dodici cartucce da caccia detenute illegalmente.

 

Denunciato a piede libero un uomo di 43 anni di Martignano per aver smaltito illecitamente rifiuti speciali non pericolosi: l’area interessata stata sottoposta a sequestro.

 

Denunciato a piede libero un uomo di 64 anni di Squinzano, sopreso a rubare legna tagliando rami di ulivo in un fondo agricolo non suo.

 

‘Beccato’ dalla Polizia Stradale alla guida di un’auto già posta sotto sequestro, senza patente e senza assicurazione, un pregiudicato di 69 anni di Lecce è stato denunciato a piede libero perché aveva con sè oggetti atti allo scasso; a parte, una sfilza di sanzioni amministrative per tutto quanto il resto.

 

Gli agenti della Divisione Immigrazione della Questura di Lecce hanno accompagnato in Israele, suo Paese di origine, un cittadino arrestato perché nel luglio del 2015 aveva traghettato, come scafista, e dietro pagamento di circa 15.000 euro, un’intera famiglia di sei persone verso le coste salentine: scontata la pena, è stato espulso dall’ Italia.

Stessa sorte, dopo aver anch’egli scontato la pena inflittagli, per un altro scafista, un cittadino ucraino, che sarà riportato nel suo Paese di Origine,

 

Ad un giovane di 34 anni di Surbo, Giuseppe Maggio, già affidato in prova ai servizi sociali, prima, e agli arresti domiciliari poi, sono stati contestati altri episodi di spaccio di banconote false, truffa e rapina relativi ai mesi scorsi.

Category: Cronaca

Lascia un commento