banner ad
banner ad

PUZZA DI GAS, I TARANTINI ASPETTANO DI SAPERE

| 11 febbraio 2019 | 0 Comments

(Rdl)______Non ci sono novità sulla “puzza di gas” registratasi sabato scorso a Taranto, cioè non se ne conoscono ancor le cause, nè sono stati resi noti i risultati dei rilievi compiuti dall’ Agenzia Regionale per l’ Ambiente.

Sulla questione, leccecronaca.it ha chiesto maggiori informazioni a Lina Ambrogi Melle (nella foto), che negli anni scorsi ha seguito da ambientalista militante il problema, evidentemente certo non nuovo, ma ancora senza rimedi.

Ecco la dichiarazione che ci ha mandato, di cui la ringraziamo_____

Per le emissioni odorigene purtroppo non abbiamo più gli strumenti per agire.

Ci hanno tolto il progetto Odortel e la legge regionale sulle emissioni odorigene che doveva andare in vigore é stata prima rinviata e successivamente bloccata rimettendo dinuovo tutto in discussione. Il Comune di Taranto non si è mosso secondo quanto deliberato in Consiglio comunale e quindi non sono stati inseriti i limiti alle emissioni odorigene né e’ stata creata una una rete di monitoraggio di H2S, come da me richiesto nella mozione.

In definitiva ci lasciano nel buio completo”.______

LA RICERCA nel nostro articolo di due giorni fa

PUZZA DI GAS SULLA CITTA’ DI TARANTO

 

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad