banner ad

“Stiamo combattendo per il futuro di tutti…”, E UNA RAGAZZINA DI 16 ANNI PORTA L’ULTIMA SPERANZA DI SALVEZZA FRA I BUROCRATI DI BRUXELLES – video – LE RAGIONI DELLA PROTESTA CONTRO GLI AFFARISTI E I POLITICI LORO CAMERIERI: ‘Siete incapaci, immaturi, avete fatto solo casini. E’ ora di cambiare il sistema”

| 21 febbraio 2019 | 0 Comments

(Rdl)______La lunga marcia va avanti, all’offensiva, i ragazzi per il loro futuro, e per le prossime generazioni, in difesa del nostro pianeta, della nostra madre Natura.

Oggi, con una portavoce di 16 anni, svedese, Greta Thunberg (al centro della foto, con il cartello) è arrivata alla sede dell’ Unione Europea, a Bruxelles, insieme a tanti ragazzi di tutta Europa, in un movimento pacifista, colorato e pieno di speranze per tutti.

Davanti ai burocrati (nella foto), Greta non le ha certo mandate a dire…

Ecco una sintesi delle sue dichiarazioni: “Le persone ci dicono sempre che sperano tanto che i giovani riusciranno a salvare il mondo. Ma non possiamo, semplicemente perché non c’è abbastanza tempo per permetterci di crescere e prendere in mano la situazione.

Sappiamo che molti politici non vogliono parlare con noi.

Bene, nemmeno noi vogliamo parlare con loro. Ma chiediamo loro di parlare con gli scienziati e di ascoltarli, perché noi stiamo solo ripetendo quello che stanno dicendo da decenni. Non abbiamo altri manifesti da difendere, ascoltare la scienza è la nostra richiesta”. 

Poi, pochi minuti fa, dal suo diario di Facebook, ha diffuso il seguente messaggio: “Quanto avvenuto oggi, alcuni dicono che è buono, che è ambizioso; ma questo nuovo obiettivo non è ancora sufficiente per mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 ° C.”.

Insomma, c’è ancora tanto da fare.

A cominciare dal capire tutti quanti quello che sta avvenendo, e perchè.

Lo aveva spiegato chiaramente la stessa Greta Thumberg al summit tenutosi lo scorso dicembre a Katowice, in Polonia, sotto l’ egida dell’ Onu, l’inizio in Europa della “lunga marcia” che comunque è fenomeno planetario, grazie a ragazze e ragazzi di tutto il mondo.

Ecco quanto, a nome di tutti, Greta aveva detto in quell’occasione:

Ciò che speriamo di ottenere da questa conferenza è di comprendere che siamo di fronte a una minaccia esistenziale. Questa è la crisi più grave che l’umanità abbia mai subito. Noi dobbiamo anzitutto prenderne coscienza e fare qualcosa il più in fretta possibile per fermare le emissioni e cercare di salvare quello che possiamo….

Voi parlate soltanto di un’eterna crescita economica verde poiché avete troppa paura di essere impopolari.

Voi parlate soltanto di proseguire con le stesse cattive idee che ci hanno condotto a questo casino, anche quando l’unica cosa sensata da fare sarebbe tirare il freno d’emergenza. Non siete abbastanza maturi da dire le cose come stanno. Lasciate persino questo fardello a noi bambini…

La biosfera è sacrificata perché alcuni possano vivere in maniera lussuosa. La sofferenza di molte persone paga il lusso di pochi. Se è impossibile trovare soluzioni all’interno di questo sistema, allora dobbiamo cambiare sistema”.

______

LA RICERCA nel nostro articolo di ieri

NON SIAMO SOLI CONTRO LA TAP! E SIAMO ANCORA IN TEMPO PER BLOCCARE LE GRANDI OPERE INUTILI. ANCORA DI PIU’, PER SALVARE IL NOSTRO PIANETA DAL BARATRO DEL DISASTRO ECOLOGICO VERSO CUI LO STANNO SPINGENDO LE POLITICHE DELLE LOBBY, DEGLI AFFARI PRIVATI E DEGLI SPECULATORI DELL’ALTA FINANZA

IL VIDEO con l’intervento integrale di oggi di Greta a Bruxelles

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad