CONTESTATA A LECCE ANCHE BARBARA LEZZI

| 25 marzo 2019 | 0 Comments

(g.p.)______Il ministro per il Sud Barbara Lezzi è stata duramente contestata nella sua città, dove si trovava questo pomeriggio per un vertice in Prefettura sulla questione della Xylella. Circa trenta  attivisti No Tap (nella foto) hanno manifestato davanti l’ingresso su via XXV Luglio, con slogan e cartelli come “La Lezzi ci tradì, evviva Marco Poti”, oppure “Lezzi non fa rima con consensi”.______

AGGIORNAMENTO

In serata, il Comitato No Tap ha diffuso via social il seguente comunicato:

“+++ LA MINISTRA LEZZI SCAPPA CON LA CODA TRA LE GAMBE+++
La ministra Barbara Lezzi ha sempre dichiarato che la sua scorta sarebbe stato il popolo perché loro erano gli unici politici che potevano permettersi di stare in mezzo alla gente.
Dichiarava di non avere paura a ritornare a Lecce, nonostante il tradimento ai suoi elettori, senza problemi e a testa alta.
Bene, oggi la ministra era in Prefettura a Lecce a sostenere un incontro sulla tematica “Xylella”.
Un gruppo di NOTAP era presente all’esterno per chiedere un faccia a faccia, ma come era prevedibile la Ministra all’entrata ha utilizzato la porta sul retro della Prefettura accompagnata dagli uomini della scorta, mentre all’uscita è scappata a testa bassa in un’auto di servizio scortata.
Cara Ministra che fine ha fatto il popolo che un tempo l’avrebbe dovuta scortare?
Aveva forse sbagliato previsione? Aveva forse pensato che il popolo salentino fosse meno informato e meno intelligente?
Come dice un vecchio proverbio ‘…chi sputa in cielo, in faccia gli torna…’______

Sempre in serata, Barbara Lezzi ha pubblicato sul suo Diario di Facebook due foto della contestazione e uno degli articoli che ne davano notizia, con la seguente dichiarazione:

“Ritengo giusto dare spazio alle contestazioni.
D’ora in avanti avranno lo spazio anche qui sulla mia pagina.

P. S. Oggi ho tenuto un costruttivo incontro con i sindaci della provincia di Lecce, le associazioni di categoria (datoriali e dei lavoratori), i gilet arancioni e alcuni piccoli e grandi imprenditori agricoli per mettere a punto un piano di contrasto alla xylella per il quale ho stanziato 300 milioni di euro”

______

LA RICERCA nel nostro articolo immediatamente precedente

‘SI TENGA I TRENTA MILIONI, I TRENTA DENARI DI GIUDA…LEI NON E’ L’AVVOCATO DEL POPOLO, LEI E’ L’AVVOCATO AL SERVZIO DELLE MULTINAZIONALI’. DURA, FIERA E DEGNA RISPOSTA DI MARCO POTI’ A GIUSEPPE CONTE

 

 

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento