banner ad

IL CONTRASTO

| 30 marzo 2019 | 0 Comments

di Serena Fiorentino______

A poche centinaia di metri dal centro abitato di Vernole, comincia il tracciato dell’interconessione SNAM che prevede di collegare il gasdottoTAP alla rete nazionale a masseria Matagiola in agro di Brindisi.
E a poche centinaia di metri dal centro abitato di Vernole, fra orchidee e asparagi selvatici che annunciano la primavera, questo pomeriggio il Movimento No Tap ha chiamato a raccolta gli abitanti del luogo (nella foto) per percorrere insieme alcuni chilometri lungo il tracciato del gasdotto.
Ad accompagnarli durante tutta la passeggita è stato il forte contrasto fra un Salento in fiore costellato di uliveti monumentali, antiche pajare e muretti a secco da una parte, e trivelle, ruspe, reti metalliche, filo spinato e cemento dall’altro, scellerata opera di una multinazionale del gas avida di profitto.

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad