banner ad

“Corsa contro la fame” A PARABITA MARTEDI’ 30

| 27 aprile 2019 | 0 Comments

di Giuseppe Fracasso______

Sensibilizzare i cittadini di domani non solo in merito alle cause e alle conseguenze della malnutrizione, ma soprattutto sulle possibili soluzioni che si possono adottare per sconfiggerla. Tutte le classi della scuola secondaria e le terze, quarte e quinte della primaria del Comprensivo di Parabita guidato dalla dirigente Antonia Perrone, martedì 30 aprile, dalle ore 9.00 alle 12.30, si ritroveranno in piazza Regina del Cielo (nella foto) per prendere parte alla “Corsa contro la fame”.

Si tratta di un progetto didattico solidale che unisce gli studenti di tutto il mondo con l’obiettivo comune di raccogliere fondi per “Azione contro la Fame”, un’organizzazione che da quaranta anni è impegnata a combattere questo disagio e la malnutrizione infantile in cinquanta Paesi del mondo.

Questa iniziativa è nata in Francia nel 1997 e in Italia è giunta alla sua quinta edizione, con l’adesione di oltre trecento scuole su tutto il territorio nazionale.

Il progetto si snoda attraverso un processo articolato su diverse tappe. Gli istituti coinvolti, prima dello svolgimento della gara aderiscono infatti a delle sessioni di sensibilizzazione dove lo staff di “Azione contro la fame” interviene all’interno delle aule scolastiche con attività didattiche e di riflessione.

Infatti a ciascun studente è già stato consegnato durante le scorse settimane un “Passaporto Solidale”, con cui ognuno di loro ha avuto la missione di coinvolgere sulle tematiche affrontate in classe altre persone al di fuori del contesto scolastico come amici, familiari e vicini di casa.

Questo lavoro è stato utile a finanziare la ricerca dei propri sponsor. Da questi “garanti” i ragazzi potranno avere la possibilità di recuperare una promessa di donazione per ogni giro di percorso svolto. Dunque, più giri percorreranno, tanto più gli alunni riusciranno a moltiplicare queste promesse in “termini economici”.

Nei prossimi giorni i responsabili della gara provvederanno poi a destinare il ricavato dell’evento nelle casse del progetto di “Corsa contro la fame”.

” Il nostro Istituto comprensivo già da tempo responsabilizza alla socialità e allo sviluppo sostenibile. Attraverso questa iniziativa abbiamo sensibilizzato non solo gli alunni, ma anche genitori e docenti, ai problemi della fame nel mondo e dei cambiamenti climatici. Anche questa volta la comunità scolastica ha confermato impegno, grande attenzione e partecipazione attiva”,  ha commentato la dirigente Antonia Perrone.

 

 

Category: Cronaca, Eventi

Lascia un commento

banner ad
banner ad