banner ad

LA CASA DI POTERE AL POPOLO A LECCE

| 29 aprile 2019 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Potere al popolo di Lecce ci manda il seguente comunicato______

Mentre in tutta la città si aprono comitati elettorali noi apriamo una Casa del Popolo
Domenica 5 maggio alle ore 17:30 in via Livio Tempesta 17 inaugureremo la Casa del Popolo Silvia Picci .
Siamo emozionati, non ve lo nascondiamo, ma siamo felici e finalmente pronti a dare una
vera casa a un percorso che abbiamo già da tempo avviato.
La “Casa del Popolo Silvia Picci” sarà un luogo di condivisione aperto a tutte e a tutti, e si
propone come spazio sociale in cui gli abitanti del territorio si potranno mettere al servizio
gli uni degli altri, in una visione d’insieme di reciprocità, mutualismo e coscienza sociale
popolare.
All’interno del nostro spazio non c’è posto per le discriminazioni, razzismo, fascismo o le
disuguaglianze di genere. Ognuno di noi è benvenuto, per offrire competenze o per
chiedere una mano. Come stanno insegnando diverse esperienze di mutualismo in tutta
Italia, anche il nostro spazio sarà una casa nella quale le cittadine e i cittadini possano
tornare protagonisti della politica dal basso, un luogo dove possano prendere coscienza
della loro forza sociale e dell’importanza del significato dell’essere partecipi, uno spazio di
solidarietà dove poter esprimere e condividere pensieri, opinioni, idee, suggerimenti e
preoccupazioni, senza correre il rischio di essere messi a tacere o di non essere presi in
considerazione.

Tra le mille idee già in cantiere, ci stiamo attrezzando per offrire gratuitamente:
 un doposcuola sociale per ragazzi e ragazze, bambini e bambine che ne dovessero avere
bisogno ma non possono permetterselo;
 uno sportello sociale contro lo sfruttamento, a supporto dei lavoratori e delle lavoratrici
sfruttate;
 uno sportello sociale di assistenza per il reddito di cittadinanza, ISEE, bonus;
 uno sportello migranti che funzioni come punto di ascolto e segnalazione di violazioni dei
diritti fondamentali;
 uno sportello di ascolto psicologico;
 uno sportello ambientale;
 una biblioteca pubblica che si arricchirà via via con le donazioni di tutti noi;
Ovviamente non mancheranno le attività ricreative e culturali.
L’elenco lo arricchiremo insieme con i suggerimenti e i consigli di chi vorrà mettersi a
disposizione, e in base ai bisogni e alle esigenze che emergeranno nel tempo.
Ringraziamo tutti coloro che fino ad oggi ci hanno sostenuto e hanno contribuito a realizzare
questo progetto attraverso le loro donazioni, senza tutti voi non avremmo potuto entrare
in “Casa”!
Vi aspettiamo in tanti per la presentazione delle attività, una chiacchera per conoscerci meglio
e un piccolo aperitivo! Non mancate!

CHI SIAMO
La Casa del Popolo Silvia Picci di Lecce è stata fondata da un gruppo di persone di diverse
età: siamo lavoratori e lavoratrici che, come tutti quanti, cercano di vivere e non solo di
sopravvivere, persone che cercano di perseguire la propria felicità, ma restiamo convinti e
consapevoli che “Nessuno è libero finché anche un solo uomo al mondo sarà in catene”.
Abbiamo dedicato la Casa del Popolo di Lecce alla nostra cara amica e compagna Silvia
Piccinonno che ci ha lasciati troppo presto. Con lei abbiamo intrapreso questo percorso e
con lei nel cuore lo continueremo.

Category: Cronaca, Politica, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento

banner ad
banner ad