banner ad
banner ad

IL LECCE / IL PRE PARTITA / ISTRUZIONI PER L’USO

| 10 maggio 2019 | 0 Comments

(Rdl)______Grande attesa. Trentamila al Via del Mare, e tutti gli altri attaccati a radio, tv, giornali on line e social. Alla vigilia della partita decisiva contro lo Spezia di sabato 11 maggio, ore 15, l’ US Lecce ha diramato una specie di ‘istruzioni per l’uso’, attraverso il comunicato che qui di seguito riportiamo:

L’ U.S. Lecce desidera richiamare l’attenzione dei propri tifosi sulle seguenti misure organizzative.

L’apertura dei cancelli è prevista per le ore 12.00.
Si invitano tutti i tifosi a raggiungere lo Stadio con debito anticipo per evitare lunghe code davanti ai varchi d’accesso e consentire di effettuare i controlli di sicurezza previsti dalla legge, necessari per un ordinato svolgimento dell’importante evento sportivo.
Per l’accesso all’interno dello stadio è richiesto il possesso di un documento di identità.
I titolari di tagliandi acquistati on-line (home ticketing) dovranno accertarsi che la stampa prodotta sia di buona qualità e provvedere a tagliare il foglio di stampa come indicato nel tratteggio.
Il titolo di accesso deve essere conservato fino all’uscita dello stadio ed esibito su richiesta degli steward in qualsiasi momento.
Ai minori che non hanno compiuto il 5° anno di età sarà consentito l’ingresso libero (senza diritto di posto assegnato).
A partire dalle ore 10.00, presso i botteghini delle biglietterie di Piazzale Attilio Adamo, sarà possibile effettuare il “cambio utilizzatore” del titolo di accesso. 

Il settore riservato ai tifosi “Diversamente Abili” è ubicato in Tribuna Est (ingresso Porta 8).

Nel parcheggio di Piazzale Rozzi antistante il varco di accesso è prevista un’area riservata ai mezzi con contrassegno di parcheggio per disabili e/o invalidi.

Si invitano tutti i tifosi a rispettare la disciplina del Regolamento d’Uso dell’impianto sportivo e del Codice di Regolamentazione della cessione dei titoli di accesso, reperibili per intero sul sito ufficiale (www.uslecce.it/biglietteria/stadio).

RITIRO ACCREDITI (a partire dalle ore 11.30)

Botteghino Biglietterie (Piazzale Attilio Adamo): Stampa, Radio-Tv e Tagliandi Omaggio “Under 14” (già prenotati e confermati dall’Ufficio Biglietteria)
Botteghino Porta 1: AIA-FIGC-CONI (già prenotati e confermati dall’Ufficio Biglietteria), Osservatori Società e Diversamente Abili
Botteghino Porta 3: Sponsor
 

VIABILITA’ – TRAFFICO VEICOLARE E PEDONALE

Uscite consigliate per coloro che raggiungeranno lo stadio tramite la Tangenziale Est:

– 7A (provenienza Brindisi)
– 7B “San Cataldo-Lecce” (provenienza Maglie/Gallipoli)

Si ricorda che la nuova ordinanza dirigenziale n. 126 del Settore Mobilità e Trasporti del Comune di Lecce in occasione delle gare casalinghe del Lecce ha stabilito:

– la sospensione della circolazione veicolare lungo viale Giovanni Paolo II° in direzione stadio (provenienza centro città) all’altezza di Via Pistoia/Via Carrara.

– Viale Giovanni Paolo II° (provenienza S.P. 364 San Cataldo-Lecce) sarà percorribile esclusivamente lungo la carreggiata in direzione centro città, con possibilità di libero accesso nel parcheggio di Piazzale Rozzi (tribuna Est) e lungo la stessa carreggiata.

Sono disponibili le aree parcheggio nella zona del mercato bisettimanale di Via Bari, nella zona adiacente Piazza Madre Teresa di Calcutta, Piazza Modena, Piazza Napoli e in Via Cagliari.

Tutti i tifosi del Lecce che parcheggeranno nelle suddette aree dovranno raggiungere lo stadio percorrendo esclusivamente Via Carlo Leo e Viale Giovanni Paolo II.

Per ragioni di sicurezza il tratto di strada della S.P. 364 che congiunge la rotatoria di Via del Mare / Via Carlo Leo con la Curva Sud potrà essere percorso solo ed esclusivamente da mezzi e personale autorizzato e, pertanto, non sarà consentito il camminamento a pedoni e mezzi diversi da quelli sopra citati”.

 

Dal canto suo, il Comune, retto ad interim dal Commissario Prefettizio Guido Aprea, ha emanato un’ordinanza  contenente alcune disposizioni per la giornata di sabato, tese a contenere il prevedibile entusiasmo dei tifosi dopo la partita per la festa – promozione (nella foto, quella per l’ultima promozione in A, del 30 maggio 2010), fra cui: chiusura e transennamento delle fontane di piazza Mazzini e di viale Marconi, della villa comunale e dell’anfiteatro di piazza Sant’ Oronzo.

 

Intanto la quadra ha lavorato ancora ieri pomeriggio con una seduta d’allenamento incentrata prevalentemente su un lavoro tattico. Questa mattina la rifinitura, a porte chiuse, al Via del Mare.

Al termine, la consueta chiacchierata con i giornalisti di ogni vigilia di mister Fabio Liverani.

Poi il conteggio alla rovescia, verso l’appuntamento decisivo.

 

Intanto, ha già parlato il tecnico dello Spezia Pasquale Marino, ecco una sintesi delle sue dichiarazioni: “Sarà una partita difficile, il Lecce si gioca la promozione diretta nel suo stadio, noi vogliamo confermarci nei playoff e chiudere nella miglior posizione possibile, quindi entrambe le formazioni saranno padrone del proprio destino e pronte a darsi battaglia.

Il Lecce  ha in rosa calciatori di spessore e quest’anno la società ha lavorato molto bene, rafforzando un organico già forte; Liverani ha dato alla squadra una buona organizzazione tattica, spingendola a cercare sempre il risultato attraverso il gioco: complimenti per quanto hanno fatto.

Noi abbiamo la necessità di far punti ed ottenere un risultato positivo vorrebbe dire non dover stare collegati con gli altri campi; speravamo in un arrivo un po’ meno complicato, ma dovremo soffrire ancora per novanta minuti in modo da raggiungere un obiettivo che per noi sarebbe il coronamento di una stagione positiva.

Ci sarà un ambiente caldissimo, siamo consci che andremo a giocare in uno stadio completamente esaurito e vestito di giallorosso, ma per fortuna in campo si scende undici contro undici ed i miei ragazzi sono sereni e determinati; in settimana ho visto la concentrazione giusta per affrontare la partita, le motivazioni non mancano e non siamo pronti a proporre il nostro solito calcio, di certo non abbiamo intenzione di difenderci per tutto l’incontro”.

E, come annunciato, sono arrivate anche le dichiarazioni di Fabio Liverani, eccone una sintesi: “Nel percorso fatto fino ad oggi, com’è normale che sia, ci sono stati dei momenti positivi ed altri meno. Tornare indietro è come vedere un film e la cosa migliore di questo film è che il finale dipende da noi. Da sportivo dico che questo campionato di Serie B è bellissimo, in questa ultima giornata quasi tutte le gare in programma sono determinanti. Sappiamo che domani ci giochiamo la possibilità per i miei ragazzi di rimanere nella storia di questa città. Nessuno di noi poteva immaginare ad inizio stagione di trovarsi l’11 maggio avendo la possibilità di andare in serie A direttamente. Si è fatto qualcosa di straordinario e manca l’ultimo tassello per farlo diventare storia”.

 

 

 

Category: Cronaca, Sport

Lascia un commento

banner ad
banner ad