L’ASSURDA MORTE DI DUE DONNE DI NARDO’

| 27 luglio 2019 | 0 Comments

(e.l.)_______Tragico incidente domestico, assurda morte di due donne. E’ accaduto questa mattina a Nardò, in un’abitazione di via San Giuseppe da Copertino.

Verso le 10.00 Anna Cinzia Cataldi, 46 anni, proprietaria della villetta, era in giardino intenta ad allestire uno stendibiancheria a mezzo di cavi metallici. Per cause ancora da accertare, c’è andato di mezzo un cavo elettrico, da cui è partita un forte scossa.

In questo momento è intervenuta una vicina di casa, Antonia Antonaci, 51 anni, nel tentativo di salvare l’amica.

Le due donne sono morte folgorate.

E’ rimasta ferita anche la figlia sedicenne della signora Cataldi, portata in ospedale, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni.

Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce ha disposto il trasferimento dei corpi delle due vittime presso la camera mortuaria dell’ospedale Vito Fazzi (nella foto), ordinando l’esame autoptico.

Indagini dei Carabinieri di Nardò ancora in corso.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad