banner ad

MARITO TERRORIZZATO E PRESO A SBERLE OTTIENE L’ALLONTANAMENTO DELLA MOGLIE AGGRESSIVA

| 8 settembre 2019 | 0 Comments

(e.l.)______Allontanamento dalla casa famigliare, e divieto di avvicinarsi al coniuge offeso. E’ la misura che solitamente precede, ove violata, l’arresto, nella ‘linea dura’ adottata ormai da tempo, anche a scopo preventivo, dalla magistratura, in seguito a denunce specifiche e alle attività di riscontro delle forze dell’ordine.

Ordinaria amministrazione, purtroppo, sperando soprattutto che serva ad evitare guai peggiori.

Ed è il provvedimento emanato  dal gip del Tribunale di Brindisi (nella foto), in seguito ad un rapporto dei Carabinieri.

La notizia diventa nella fattispecie però rilevante, perché ad essere stata allontanata e ad aver ricevuto il divieto è una donna.

Ha 33 anni ed è originaria del Congo. Offendeva, terrorizzava, minacciava, e prendeva a schiaffoni il marito, per futili motivi. Poi se la prendeva anche con i suoceri.

Ora dovrà cercarsi un’altra sistemazione, e magari diventare meno aggressiva e meno insolente.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad