banner ad

LA RIQUALIFICAZIONE DI VIA SAN NICOLA

| 28 novembre 2019 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. La consigliera comunale del Partito Democratico Lidia Faggiano ci manda il seguente comunicato______

“Voglio esprimere la mia soddisfazione per il compimento dell’iter per l’avvio dei lavori di riqualificazione di via San Nicola. Stamattina si è tenuto  il sopralluogo svolto dall’assessore Delli Noci, dal direttore dei lavori e dai rappresentanti della ditta incaricata per la verifica delle condizioni di immediata esecuzione.

in questo momento il pensiero va al compianto Tonino Nuzzo, residente del quartiere e presidente del Comitato dei residenti che per tanti anni ha portato avanti la battaglia per la sicurezza e il decoro di Borgo San Nicola, e che resta un esempio di cittadinanza attiva virtuosa per tutti noi.

 

Le opere che saranno realizzate sono relative al primo lotto  del progetto, con l’ampliamento della carreggiata e la realizzazione di marciapiedi per garantire la sicurezza dei pedoni. Queste opere sono state a lungo sollecitate dai cittadini che reclamavano condizioni di viabilità adeguate al crescente flusso veicolare che la presenza della Casa Circondariale e l’accesso in tangenziale hanno notevolmente incrementato. Il progetto è stato condiviso con il Comitato di residenti e redatto secondo i suggerimenti e le istanze che sono state esplicitate nel corso dei numerosi incontri con l’Amministrazione comunale, che ha manifestato capacità di ascolto e disponibilità.

 

La riqualificazione di via San Nicola mira non solo a migliorare le condizioni di viabilità ma contribuirà, insieme alla cantierizzazione  del Parco San Nicola e al recupero della  Torre Colombaia in fase di ultimazione, a migliorare la vivibilità di questa borgata della periferia nord di Lecce che, pur trovandosi a ridosso della città, era stata per lungo tempo esclusa da interventi riqualificativi. La firma del contratto con la ditta sancirà l’avvio degli interventi che interesseranno, già prima delle feste Natalizie, l’area antistante la chiesetta per consentire ai fedeli di accedervi agevolmente viste le attuali condizioni precarie dei marciapiedi. Dopo la sospensione festiva, i lavori riprenderanno a gennaio”.

 

Category: Cronaca, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento

banner ad
banner ad