FURIBONDA LITE IN FAMIGLIA A SAN VITO DEI NORMANNI

| 11 gennaio 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Rapida ed efficace operazione dei Carabinieri  del Nucleo Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, che, chiamati intorno la mezzanotte dai vicini della coppia, in poche ore hanno risolto il caso di una lite in famiglia, con un uomo ferito.

Si tratta di un cittadino del Camerun di 43 anni, denunciato a piede libero a sua volta per maltrattamenti e lesioni.

Aveva picchiato la moglie, connazionale, dopo aver scoperto un presunto tradimento.

Lei, Maureen Taku Ngobalogo, 40 anni, ha reagito e l’ha accoltellato con un coltello da cucina, colpendolo in pancia.

L’uomo si trova ora ricoverato presso l’ ospedale Perrino di Brindisi (nella foto), dove è stato operato d’urgenza; , la donna, medicata per alcuni traumi in varie parti del corpo, nel carcere di Borgo San Nicola a Lecce, accusata di tentato omicidio.

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento