LA MONOCULTURA DEL COMUNE DI LECCE – 13

| 8 maggio 2020 | 0 Comments

(Rdl)______Il Comune di Lecce ha pubblicato ieri la DETERMINAZIONE 887 del 5/5/2020 da cui si evince che sono stati destinati 2.065 euro a favore dell’associazione torinese Giovani Artisti Italiani (nella foto, l’assemblea per l’ultimo rinnovo delle cariche societarie)______

DETERMINAZIONE N. 887
Data di registrazione 05/05/2020
Settore Politiche Culturali, Valorizzazione Monumentale, Sviluppo Economico e Attivita’ Produttive,
Spettacolo, Sport, Turismo, Centro Storico e Archivio Storico
OGGETTO: QUOTA ASSOCIATIVA 2020 ASSOCIAZIONE PER IL CIRCUITO DEI GIOVANI ARTISTI
ITALIANI (GAI) IMPEGNO DI SPESA. COD.PEG. 5.2.1
IL DIRIGENTE
Visto il Decreto Sindacale n. 49 del 14.06.2018 di conferimento dell’incarico di
Dirigente fino al 30.06.2021
PREMESSO
CHE il Testo Unico sugli Enti Locali (TUEL) all’art 3 sancisce che il Comune “è l’ente
locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo
sviluppo”, ed al successivo art. 13 specifica che ad esso competono le funzioni
amministrative che riguardano la popolazione ed il territorio comunale,
precipuamente nel settore – tra gli altri – dei servizi alla persona e alla comunità;
CHE il c. 1 dell’art. 6 dello Statuto del Comune di Lecce prevede espressamente il
ricorso a forme di collaborazione dell’Amministrazione Comunale con istituzioni ed
enti tese alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale ed artistico della Citt
in tutte le sue forme ed espressioni;
CHE la realizzazione di iniziative di carattere culturale che valorizzano l’immagine
della Città di Lecce e che favoriscono la crescita sociale e culturale della comunit
locale, rientra tra le finalità dell’Amministrazione Comunale (A.C.) di Lecce;
CHE, suo presupposto:
– nel 1989 è stata costituita l’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani (C.
F. 97577430016) che si prefigge di documentare attività, offrire servizi, organizzare
opportunità formative e promozionali a favore dei giovani che operano nei campi
della creatività, delle arti e dello spettacolo attraverso iniziative permanenti o
temporanee che favoriscono la circolazione di informazioni e di eventi, sia a livello
nazionale sia internazionale, incentivando il rapporto tra la produzione artistica
giovanile e il mercato;
– l’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani (di seguito “Circuito”), grazie
alle proprietà della forma giuridica assunta, è capace di assicurare maggiore
efficacia nel coordinamento di programmi ed attività e nella raccolta di risorse nuove
attraverso la collaborazione di soggetti pubblici e privati rispetto agli enti locali;
– il “Circuito” sostiene la creatività giovanile attraverso iniziative di formazione,
promozione e ricerca e attraverso il proprio sito web (www.giovaniartisti.it) ed i
canali social (Facebook – con oltre 18.000 fan e Twitter con oltre 3.500 follower);
offre numerosi vantaggi in termini di informazioni ed opportunità, per il pubblico
dell’arte e dello spettacolo;
– il “Circuito”, che possiede una banca dati nazionale online in continuo
aggiornamento che contiene oltre 13.000 schede di giovani creativi nelle diverse
aree artistiche, conta una cordata di soci composta da oltre trenta amministrazioni
locali (Ancona, Asti, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Como, Cosenza, Ferrara,
Firenze, Forlì, Genova, Mantova, Messina, Milano, Modena, Napoli, Padova,
Parma, Pavia, Perugia, Pisa, Prato, Ravenna, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Siena,
Torino, Trento, Trieste)
– il “Circuito” rappresenta una risorsa molto importante nei processi di costruzione
dei partenariati di progetto; nella selezione e per la partecipazione degli artisti
provenienti dalle diverse regioni italiane; nella realizzazione di interventi di mobilit
e residenze artistiche, rigenerazione urbana, riuso degli spazi, street e urban art,
l’A.C. di Lecce con deliberazione di giunta n° 747 del 09/11/2018, preso atto dello
Statuto e del Regolamento sociali, ha aderito, in qualità di socio promotore,
all’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani (GAi), provvedendo al
contempo alla prenotazione di spesa della somma di € 2.065,83
(duemilasessantacinque/83 euro);
CHE con la medesima deliberazione demandava al Dirigente del Settore Politiche
Culturali, Valorizzazione Monumentale, Sviluppo Economico e Attività Produttive,
Spettacolo, Sport, Turismo, Centro Storico e Archivio Storico (CDR XVI) ogni
adempimento di competenza conseguente l’adozione del presente atto;
CHE la quota per il Comune di Lecce ammonta a €2.065,83
(duemilasessantacinque/83 euro);
Viste
– la deliberazione del Commissario prefettizio con funzioni del C.C. n. 192 del
02.04.2019 di approvazione del DUP 2019-2021;
– la deliberazione del Commissario prefettizio con funzioni del C.C. n. 193 del
02.04.2019 con cui è stato approvato il Bilancio di previsione Finanziario 2019 –
2021 e i relativi allegati;
– la deliberazione G.C. n. 154 del 26.09.2019 con la quale è stato approvato il
Piano Esecutivo di Gestione 2019-2021 e la successiva variazione con
deliberazione G.C. n. 276 del 12.12.2019;
Visto
– il differimento del termine previsto per l’approvazione del bilancio di previsione
2020-2022 al 30.04.2020 e l’art. 163 comma 5 del TUEL che disciplina gli impegni di
spesa di esercizio provvisorio;
Ritenuto di provvedere in merito e di assumere il conseguente impegno a carico del
bilancio, con imputazione agli esercizi in cui l’obbligazione è esigibile;
Ritenuto di dover impegnare la somma di € 2.065,83 (duemilasessantacinque/83
euro) sul cap. 05021.03.1580000 “quote associative – cultura”, sufficientemente
capiente, del costituendo bilancio 2020.
TUTTO CIO’ PREMESSO
VISTI i pareri di regolarità tecnica e contabile;
VISTO il Testo Unico sugli Enti Locali (TUEL);
VISTO lo Statuto del Comune di Lecce;
VISTO lo Statuto dell’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani;
VISTO il Regolamento dell’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani
(versione aggiornata all’Assemblea in data
07/06/2018);
VISTA la D.G.C. n° 747 del 09/11/2018;
Verificato:
la regolarità dell’istruttoria svolta dall’ufficio;
il rispetto della tempistica prevista dalla legge;
l’idoneità del presente atto a perseguire gli interessi generali dell’azione
amministrativa;
la conformità a leggi, statuto e regolamenti.
DETERMINA
1) di impegnare in favore in favore dell’Associazione per il Circuito dei
Giovani Artisti Italiani (GAi) – Codice Fiscale 97577430016; ai sensi dell’art. 183
del TUEL e del principio contabile applicato (all. 4/2 al d.lgs. n. 118/2011),
l’importo di € 2.065,83 (duemilasessantacinque/83 euro) dovuto a titolo di
QUOTA ASSOCIATIVA, sul capitolo 05021.03.1580000, indicato nel prospetto
contabile allegato al presente atto, denominato “quote associative – cultura”,
corrispondente ad obbligazioni giuridicamente perfezionate, imputato
contabilmente a carico dell’annualità 2020 del vigente bilancio pluriennale e
nella stessa esigibile;
2) di dare atto, ai sensi dell’art. 183 c. 9 bis TUEL, che trattasi di spesa ricorrente;
3) di dare atto che la spesa di cui al punto 1) rientra nell’ambito dell’attivit
istituzionale dell’ente;
4) di dare atto che la spesa di cui al punto 1) rientra nel regime IVA di split
payment;
5) di riservarsi di liquidare la somma di € 2.065,83 (duemilasessantacinque/83
euro) in favore dell’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani (GAi)
– Codice Fiscale 97577430016;
6) di dare atto, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’art. 3 della L. n.
136/2010, che la spesa in oggetto e il relativo pagamento non sono soggetti
agli obblighi di tracciabilità di cui all’art. 3 della L. n. 136/2010, in quanto
riconducili alla seguente causa di esclusione prevista dalle “Regole tecniche e
standard per l’emissione dei documenti informatici relativi alla gestione dei
servizi di tesoreria e di cassa degli enti del comparto pubblico attraverso il
sistema SIOPE+ (versione 1.4.1. tabella 7)”: CONTRATTI-ASSOCIAZIONE;
7) di inserire il presente provvedimento nell’elenco soggetto a pubblicazione
semestrale previsto dall’art. 23 comma 1 del d.lgs. n. 33/2013 – sottosezione
Provvedimenti/Provvedimenti dirigenti amministrativi;
8) di rendere noto, ai sensi dell’art. 5 della L. n. 241/1990 che il responsabile del
procedimento è la sig. ra Laura Starace;
9) di dare atto che, ai sensi dell’art. 6 bis della L. n. 241/1990, dell’art. 1 c.9 lett.
E) della L. n. 190/2012, dei Codici nazionale (DPR n. 62/2013) ed integrativo
comunale di comportamento dei dipendenti pubblici (delib. G.C. n. 65 del
12.03.2020), per il presente atto finale non sussistono motivi di conflitto di
interesse in capo al responsabile del procedimento e al soggetto che lo adotta
e che lo stesso è conforme al piano di prevenzione della corruzione dell’ente;
10) di trasmettere il presente atto al Servizio finanziario per l’apposizione del
visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria, ex art. 147bis
c.1 e art. 153 c. 5 TUEL.
Dirigente
Claudia Branca______

LA RICERCA nel nostro ultimo (12) articolo della serie, del 29 aprile scorso

LA MONOCULTURA DEL COMUNE DI LECCE – 12

Category: Cultura, Politica

Lascia un commento