LA NOVITA’ DEL GIORNO DELL’ OMS: “E’ MOLTO RARO CHE GLI ASINTOMATICI TRASMETTANO IL VIRUS”

| 9 Giugno 2020 | 0 Comments

(g.p.)______Ma che male abbiamo fatto per meritarci l’Organizzazione Mondiale della Sanità?

Sul Coronavirus ha sbagliato tutto quello che c’era da sbagliare, pure l’impossibile, nel senso che ha continuato a contraddirsi settimana dopo settimana, per poi tornare sulle proprie decisioni, e negarle di nuovo.

Non è intervenuta in Cina, e un motivo ci sarà, anzi c’era, perché oramai lo sappiamo bene, qual è: la, chiamiamola così, sudditanza, nei confronti del regime di Xi Jinping, e sto parlando dei mesi già dopo la scorsa estate, quando prevenzione, isolamento delle persone ammalate e cure appropriate fatte subito su scala mirata, avrebbero evitato i guai universali che sono scoppiati poi a dicembre e agli inizi del nuovo anno, mentre le autorità cinesi continuavano a negare e a minimizzare, e gli esperti dell’Oms appresso.

Con conseguenze catastrofiche, a cominciare dall’Italia, dove, confortati dai pareri di quelle che dovrebbero essere le massime autorità mondiali in materia, i nostri politici andavano l’uno a fare l’aperitivo ai navigli, e l’altro organizzava cene al ristorante cinese, per non dire del governo, che solo il 31 gennaio fa pubblicare in Gazzetta Ufficiale la dichiarazione dello stato di emergenza.

Fa pubblicare, e nessuno pensa al piano il piano sanitario del Ministero della Salute di emergenza anti epidemie, che da decenni giace non aggiornato e non attuato in qualche cassetto polveroso.

Nel frattempo, colui il quale ne era ritenuto responsabile, Ranieri Guerra, è stato promosso a co – dirigere in quota del governo italiano …l’Organizzazione Mondiale della Sanità!

Intanto, oramai è uno stillicidio quotidiano. Non se ne può più.

Ieri, ennesimo tira e molla sui guanti, che adesso sono diventati inutili e anzi dannosi: “non si raccomanda l’uso dei guanti nei luoghi pubblici, per contrastare la diffusione del Covid-19, anzi, l’uso dei guanti può essere anche dannoso quando si toccano superfici contaminate e poi il proprio viso. Pertanto nei luoghi pubblici, come i supermercati, oltre alla distanza fisica, raccomandiamo l’installazione di distributori per l’igiene delle mani all’entrata e all’uscita”. 

Oggi, contrordine compagni sulle modalità di contagio (nella foto, Maria Van Kerkhove, capo del team tecnico dell’Oms autrice della dichiarazione). La novità è che secondo l’Oms adesso “è molto raro che una persona asintomatica possa trasmettere il coronavirus”.

Cioè, fatemi capire, per favore…Sbagliavano prima, quando raccomandavano la segregazione sociale, o sbagliano adesso? Adesso ci stanno forse dicendo che bastava non avvicinarsi a una persona ammalata, con i sintomi conclamati dell’infezione?  E allora il lockdown, con tutti i casini di proporzioni bibliche di ordine economico e sociale che ne sono derivati, ligi alle direttive dei nostri governanti e dei nostri esperti, che cosa l’abbiamo fatto a fare?______

L’APPROFONDIMENTO nei nostri articoli del 12 maggio

COMPLOTTISTA E’ CHI NASCONDE LA VERITA’

 

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento