NELLA SPLENDIDA LOCATION DELL’EX CONSERVATORIO SANT’ANNA DI LECCE, LA PRIMA PRESENTAZIONE DEL ROMANZO DI SARA FOTI SCIAVALIERE IL 10 LUGLIO. AL VIA DAL 4 LA MOSTRA COLLETTIVA DI PITTURA INNER SOLO

| 23 giugno 2020 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

Cominciamo subito da venerdì 10 luglio:  alle ore 18.30 è prevista la presentazione del libro “LA SPOSA DEL CHIOSTRO” di Sara Foti Sciavaliere (Raggio Verde edizioni) presso l’Ex Conservatorio Sant’Anna di Lecce.

Si tratta di un romanzo storico, ambientato in Terra d’Otranto, principalmente a Lecce con qualche incursione a Gallipoli, a cavallo tra XVIII e XIX secolo. Le vicende dei protagonisti si inseriscono nel contesto storico che scaturisce dal burrascoso periodo repubblicano del 1799 fino alla cacciata dei francesi nel maggio 1802 – quando appunto la protagonista, Virginia, metterà piede fuori dal monastero di San Giovanni Evangelista – , per poi assistere al ritorno del governo napoleonico nell’epilogo del romanzo, con un inaspettato colpo di scena.

Seguire le vicende dei protagonisti significa anche camminare accanto a loro per le vie di una Lecce sulla soglia dell’Ottocento, guardare con i loro occhi una città che potrebbe rimandare a quella di oggi e ricostruire con piccoli aneddoti fatti poco noti ma che sono tessere di una storia più ampia che coinvolge tutta la città e il territorio.

La presentazione del bel libro avviene all’interno di una vera e propria mostra collettiva, iniziata il 4 luglio e che si protrae sino al 12 luglio, a cura di Gina Affinito.  Si tratta del progetto di minipersonale INNER SOLO, che pone l’attenzione al ‘CORPUS’, all’unità identitaria stilistica dell’artista.

In esposizione sei artisti del panorama artistico contemporaneo con la presentazione del loro operato, perseguendo una linea che punta a ricercare innovazione, sperimentazione e utilizzo dei linguaggi in modo trasversale.

Pitture materiche, espressività diverse e cromìe vivide per una rosa di trentasei opere in esposizione. Gli artisti presenti sono Francesco Buscaini, Daniela Ciacci, Paola Della Pellegrina (sua l’opera nella foto di copertina), Philoc, Alessandra O. De Domenico e Laura Sandroni.

Questa mostra è visitabile tutti i giorni  (ore 10.00/13.00 – 18.00/20.00).

 

Da sottolineare la particolare importanza del luogo dove si svolgono questi due eventi, la presentazione del romanzo, e la mostra di pittura:  il palazzo dell’Ex Conservatorio di Sant’Anna a Lecce, che costituisce uno dei mirabili episodi architettonici eretti dalla volontà di privati. Il principale obiettivo del Conservatorio era quello di accogliere nobili donne leccesi che amassero ritirarsi a vita privata, nell’esercizio delle pratiche religiose ed ogni altra forma contemplativa e operativa.

Sorge su un’area antichissima dove esistono cisterne e vecchi depositi per granai nel sottosuolo. Il cortile del palazzo custodisce un ficus plurisecolare. E proprio in questa splendida realtà il Comune di Lecce celebra i matrimoni civili.

 

 

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento