R2020, DALLA PROTESTA ALLA PROPOSTA

| 24 giugno 2020 | 0 Comments

(Rdl)______“In migliaia hanno accolto l’appello di R2020. Un invito a incontrarsi e parlarsi rivolto a tutti coloro che si stanno impegnando, a livello nazionale e internazionale, per riaffermare i nostri diritti fondamentali, di libertà, dignità e autodeterminazione”. Lo scrive in una nota diffusa questa mattina l’on. Sara Cunial (nella foto, del 21 giugno scorso a Firenze durante un incontro), del Gruppo Misto alla Camera, insieme al consigliere regionale del Lazio Davide Barillari e all’ex parlamentare Ivan Catalano, nel presentare la sua nuova creatura politica.

Come già preannunciato nelle scorse settimane, rivolge “un invito rivolto a tutti coloro che in questi anni e, soprattutto, in questi mesi in cui i nostri principi democratici sono stati calpestati e i nostri diritti vilipesi, si stanno battendo con coraggio e integrità per la Costituzione, la Salute e la Vita”.

Quindi l’annuncio della prima manifestazione pubblica di R2020:

“Il 30 giugno e il 1 luglio tantissime persone, professionisti, associazioni, gruppi e comitati si riverseranno a Roma, alla Città dell’Altra Economia, per due giorni di incontri e confronti.

Ora che il potere ha mostrato il suo vero volto e che la politica dei palazzi ha calato la maschera, dichiarandosi apertamente nemica del popolo e della Vita, è tempo di agire, di prenderci le nostre responsabilità e smettere di delegare ad altri il nostro futuro e quello dei nostri figli.

Abbiamo voluto organizzare questo momento proprio per dare modo a tutti di essere parte attiva e propositiva del cambiamento in atto. Parleremo di sovranità alimentare, monetaria e individuale. Agli interventi dei singoli si affiancheranno gruppi di lavoro comunitario. Cittadini, Tecnici e Politici si uniranno per trovare le prime risposte e proposte operative in difesa dello stato di diritto”.

Il fine?

“Organizzare da subito una rete di resistenza su tutto il territorio, offrire metodologie per interagire a livello comunitario, e dare strumenti concreti per portare a termine azioni efficaci a livello locale, nazionale e internazionale.

Sarà un evento aperto a tutti ma senza bandiere di partito. Non saranno giorni di protesta ma di proposta, di scambi, di idee. Ci ritroviamo per confrontarci e (ri)conoscerci, umanamente prima che politicamente. Per far fronte comune e Rinascere insieme come individui e come collettività”.______

Per info. e contatti: info@r2020.it

Category: Politica

Lascia un commento