IL LECCE / LA PARTITA / NOTTE FONDA A TORINO

| 27 giugno 2020 | 0 Comments

(Rdl)______Giallorossi sempre sull’orlo del baratro retrocessione. Incassata questa notte la quarta sconfitta di fila, la seconda dopo la ripresa, con la bellezza di 19 gol subiti in totale, almeno un paio degli ultimi quattro per i soliti inspiegabili e inammissibili errori nella fase difensiva, rischiano di finirci dentro.

I numeri sono impietosi.

Ma più della classifica, preoccupa la condizione della squadra, mai in partita nelle ultime prove, e, pur in presenza di avversari certo più forti, incapace di reagire in qualche modo. Inoltre, falcidiata: a Torino erano in fortunati Dell’Orco, Deiola, Farias, Lapadula e Majer, ed erano acciaccati  Babacar, Rossettini e Barak.

Juventus – Lecce è durata mezz’ora, fino al rosso diretto per fallo da ultimo uomo – decisione arbitrale severa, ma giusta da regolamento – sventolato a Lucioni, che sbaglia in maniera assurda un controllo e poi stende Betancur che se ne stava andando in porta palla al piede.

Ospiti al tiro – sbagliato – solo in un paio di occasioni, padroni di casa all’assedio, ed è chiaro che il gol in condizioni simili è solo questione di tempo.

Ne arrivano quattro nella ripresa: Dybala, Ronaldo, Higuain e de Ligt.

Dall’ Allianz Stadium di Torino, buonanotte.

 

Category: Sport

Lascia un commento