IL PUNTO SUL CAMPIONATO

| 6 luglio 2020 | 0 Comments

(.)______La trentesima giornata, undicesima di ritorno – otto al termine – si è aperta con il derby della Mole sabato pomeriggio: la Juve ha vinto con facilità 4 a 1 e va in fuga per lo scudetto, con ben sette punti di vantaggio, dal momento che nella notte la Lazio si ferma, in casa, battuta dal Milan o a 3.

Di Sassulo – Lecce 4 a 2 avevamo riferito a parte.

Vediamo cosa è successo nelle altre partite, domenica 5 luglio.

Passo falso dell’Inter che in casa cede 1 a 2 al Bologna, dando in pratica l’addio ai sogni residui di scudetto, ammesso che ancora ne cullasse.

Piccolo, ma significativo passo in avanti in chiave salvezza del Genoa, che perdeva 2 a 2 a Udine, ma che poi ha accorciato le distanze con Pandev a dieci minuti dalla fine e, al sesto minuto di recupero, ha raggiunto il pareggio col “baby”  Pinamonti (nella foto).

Grande passo in avanti in chiava salvezza dell’altra squadra gemovese, la Sampdoria, che, dopo aver vinto al Via del Mare, batte a Marassi 3 a 0 il fanalino di coda Spal e si mette in posizione tranquilla.

In posizione tranquilla ora anche la Fiorentina, dopo aver vinto a Parma 1 a 2.

E’ ancora vivo il Brescia, dopo aver battuto in casa 2 a 0 il Verona: ora è a quattro punti dal Lecce, e a sei dal quart’ultimo posto della salvezza, occupato al momento dal Genoa.

L’Atalanta passa a Cagliari 0 a 1, il Napoli riprende a salire, dopo aver battuto in casa la Roma 2 a 1.

Della classifica, sia pur per sommi capi, abbiamo detto. C’è solo il tempo di andare a vedere quando si rigioca, subito, martedì, mercoledì e giovedì.

Il Lecce ospita al Via del Mare la Lazio martedì 7 alle 19.30, nella partita che apre la trentunesima giornata, dodicesima di ritorno, in pratica lo scontro fra le ultime possibilità per evitare la retrocessione, e le ultime possibilità per vincere lo scudetto.

 

Category: Sport

Lascia un commento