IL LECCE / IL POST PARTITA / CHIEDIMI SE SONO FELICE

| 8 luglio 2020 | 0 Comments

(Rdl)______Chiedimi se sono felice, e Donati fa appello all’unità della squadra: “La nostra forza è il gruppo ed è la strada da percorrere per raggiungere il nostro obiettivo. È un campionato difficile, e questo già lo sapevamo, ma siamo in piena corsa per la salvezza”.

 

Chiedimi se sono felice, e Fabio Liverani insiste – adesso, è più facile – nel motivarlo, questo gruppo: “Il gruppo è sano e ci tiene. Questa vittoria ha un valore più importante dei tre punti. Questa squadra ha trovato un percorso e abbiamo perso troppo. Abbiamo faticato molto, stiamo recuperando dei giocatori: oggi hanno dato tutto. Dopo un primo tempo eccezionale, ci siamo trovati sull’1-1. In quei momenti c’è tensione. Mi auguro che questi punti pesanti facciano giocare i ragazzi con più serenità”.

Poi gli chiedono di Gabriel, gioie e dolori: “E’ un ragazzo sensibile, l’errore poteva pesare come un macigno. Le pressioni sono tante, mi dispiace perché ci mette voglia: deve giocare con più serenità, cercando di essere meno bello ma più efficace. Dobbiamo ridurre gli errori gratuiti che cominciano a essere troppi”.

E adesso?

“Non possiamo scegliere dove fare punti, dobbiamo farli con tutti. Fra poco arriva lo scontro diretto con il Genoa, non posso far respirare i giocatori fino a quel momento.. Dobbiamo essere bravi a recuperare le forze. La vittoria della scintilla? Credo di sì, conta molto più dei punti. Oggi è tornata la consapevolezza, far preoccupare le altre squadre può essere la scintilla”.______

LA RICERCA nel nostro articolo di ieri sera

IL LECCE / LA PARTITA / IMPRESA, BATTUTA LA LAZIO!

 

Category: Sport

Lascia un commento