MODA / LE LIBRERIE CHE FANNO BENE ALLA SALUTE

| 10 luglio 2020 | 0 Comments

di Elena Vada______

Leggere come terapia (ed io ne sono convinta) è quello che propone, da tempo, una libreria di Firenze.

Sulla sua scia ecco comparire, a Torino, nei i locali pubblici praticabili (pochi mq, tavolino, sedia e uno scaffale a parete) una miriade d’iniziative simili, dove i libri, però, si scambiano.

Non è come la biblioteca civica, che dà il volume in prestito.

Tutt’altra cosa. Nel locale forse è un caffè, un sorriso, un commento… e poi, chissà!

La mascherina calata sulle ventitré (nuovo modo di portarla) ed un po’ di sana conversazione.

Frasi con soggetto, verbo, complemento: parole scandite a VOCE, con cadenza, inflessione, colore, sentimento. Tutto traspare.

Che balsamo per lo spirito e la mente.

Finalmente niente Iphone, Ipad, Tablet e simili.

Anche dialogare è terapia!______

LA RICERCA nel nostro articolo del 1. luglio scorso

LE LIBRERIE IN LOTTA PER LA SOPRAVVIVENZA

 

Category: Cronaca, Cultura

Lascia un commento