IL LECCE / ILPREPARTITA / “Questo stranissimo finale”

| 14 Luglio 2020 | 0 Comments

(Rdl)______“Il Lecce è un avversario ostico, una squadra che ha delle qualità e delle abilità, all’andata abbiamo visto come è finita“. Non sono parole di circostanza quelle dell’allenatore della Fiorentina Beppe Iachini (nella foto), rese questo pomeriggio prima della partenza per il Salento, dove si giocherà domani, mercoledì 15 luglio, ore 19.45.

Ecco una sintesi delle altre sue dichiarazioni: “Loro si conoscono molto bene, perché giocano insieme da tre anni, quindi dovremmo fare grande attenzione, andare in campo concentrati e ben organizzati per tutti i novanta minuti per fare risultato.

Dovremmo partire subito bene, con il piglio giusto, e con mentalità adeguata.

Stiamo ancora verificando i recuperi perché quando si gioca ogni tre giorni, la fatica c’è, ed è tanto anche il dispendio di energie. C’è qualche acciacco e qualche botta da smaltire, quindi vedremo. 

Le incognite in questo finale di campionato stranissimo sono dietro l’angolo. Mandi in campo qualcuno, ti aspetti che faccia bene e magari invece poi vedi un altro film e devi cambiare.

Ci sta di sbagliare qualcosa quando si gioca ogni tre giorni, la lucidità viene meno ma questo non riguarda solo noi ma tutte le squadre. Noi dovremmo essere più attenti e concentrati in questa parte finale del campionato per raccogliere per quanto seminiamo”.

 

In serata ha parlato pure l’allenatore del Lecce Fabio Liverani: “Domani ci aspetta una gara dalle mille difficoltà. Per noi la gara più importante è sempre la prima che dobbiamo affrontare, senza pensare al futuro”.

______

LA RICERCA nel nostro articolo di questa mattina

IL PUNTO SUL CAMPIONATO

 

 

 

Category: Sport

Lascia un commento