MODA/MODE – “Va di moda risparmiare”

| 17 luglio 2020 | 1 Comment

di Elena Vada______

Nella settimana delle sfilate milanesi, che si protrarranno fino al 17 luglio, abbiamo visto o vedremo, cosa propongono, per la prossima primavera-estate/2021, i nostri grandi stilisti (le case di moda presenti sono, comunque, quarantadue).

In passerella hanno sfilato o sfileranno: Diesel, Ferragamo, Ferretti, Cavalli, Moschino, Versace e così via.

La speranza è che i nostri Brand (marchi) italiani, restino in piedi, nonostante la crisi di settore, dovuta alla pandemia.  Tra l’altro è la prima edizione della Milano Digital Fashion, che nasce come risposta al distanziamento sociale ed alla difficoltà di viaggiare. I video vengono trasmessi, con un segnale streaming, in tutto il mondo, grazie alla piattaforma…

 

Cosa indosseremo, quindi, l’anno prossimo?

“Tutto quello che si possono permettere le nostre tasche” dicono gli esperti di mercato e tra i più esperti del settore cito la Signora Lella (la famosa amica mia) che s’intende di “mercati…ni, bancarelle, discount,  centri commerciali, svendite, realizzi, promozioni, blocchi e simili”.

A suo dire (voce autorevole della zona e non solo): ”Va tutto bene, purché costi poco e sia indossabile con un certo stile (?). Niente griffe (firme), è di Moda Risparmiare”.

A chi lo dice!?

Soggiunge: ”Devono anticipare la data dei SALDI…” che nel frattempo è stata fissata per l’estate 2020 in quasi tutta Italia al 1° agosto.

E poi dice ancora: “Devo fare shopping, ho un mucchio di vestitini, visti in vetrina, da comprare ed altre cosucce, per aiutare l’Economia… ovvio!!!”

Ovvio… e mi guardo i mocassini ai piedi (dell’anno scorso) che dovranno durare, durare…

Ma la MODA è ancora di moda?

Category: Costume e società, Cronaca, Eventi

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Angela ha detto:

    Ok

Lascia un commento