BELLA COME UNA MISS, BRAVA COME UNA CAMPIONESSA

| 31 agosto 2020 | 0 Comments

di Mattia Ala______

Dalia Kaddari ha 19 anni, è nata a Cagliari, dove si allena, e  vive nel limitrofo comune di Quartu Sant’Elena, di cui cinque anni fa divenne anche la Miss di un concorso di bellezza.

Ma all’ Isola dei Famosi, ha preferito l’isola del sacrificio, dell’impegno e della passione per la velocità.

Negli ultimi periodi si è distinta in tutte le manifestazioni giovanili, ieri a Padova ha vinto la gara dei 200 metri ai campionati assoluti italiani di atletica leggera (nella foto di copertina), con un buon 23”30.

Fa parte della squadra delle Fiamme Gialle, la struttura della Guardia di Finanza dedicata  agli atleti migliori, come gli analoghi gruppi delle altre Forze Armate.

L’orgoglio di tutta la zona di Cagliari e dell’isola intera, che oggi le dedica i dovuti festeggiamenti e tanto spazio su tutti i suoi mass media.

Un esempio di integrazione e di felice acquisizione, il suo, tipico della Sardegna, la cui storia è  da sempre tutta quanta l’evoluzione di arrivi dal mare di genti lontane, diventate stanziali.

 

Il papà di Dalia arrivò in Sardegna dal Marocco più di trent’anni fa, si chiamava Hassan, ma adesso tutti lo chiamano Sandro.

Ha sposato una ragazza sarda, e dal matrimonio è nata vent’anni fa Dalia, bella come una miss, già campionessa, e pronta per gli ulteriori traguardi che l’aspettano, a cominciare dalle prossime Olimpiadi.

Quando ci saranno, perché o prima, o poi, ci saranno di nuovo, e già sono previste per la prossima estate 2021 a Tokyo, l’Italia parteciperà in maniera qualificata e vincente con tutta una serie di atleti giovani, belli e bravi, pronti a ridare soddisfazioni mitiche, pure nell’atletica leggera, la  regina di tutti gli sport.

Category: Sport

Lascia un commento