LECCE E PORDENONE NON SI FANNO MALE, AL VIA DEL MARE FINISCE A RETI BIANCHE LA PRIMA DI CAMPIONATO

| 26 settembre 2020 | 0 Comments

di Mattia Ala______

Nell’attesissimo debutto della nuova stagione cadetta  pari e patta fra Lecce e Pordenone: al Via Del Mare (nella foto) è 0-0.

Corini oppone alla formazione friulana un 4-3-3, con Mancosu e Listkowski larghi nel tridente offensivo a supporto di Coda,  schierando in campo dall’inizio  tutti i nuovi acquisti, eccetto Adjapong, in panchina, e Paganini, non convocato.

Invece, i ragazzi allenati da Attilio Tesser  scendono sul rettangolo verde con un 4-3-1-2.

Nei primi  venti minuti i salentini  faticano a reggere la pressione e l’intensità  dei “ramarri”, apparsi decisamente in palla, con Gabriel costretto più volte a salvare il risultato, ma alla lunga vengono fuori, creando  ghiotte occasioni dapprima con Listkowski, destro rasoterra che si stampa sul palo, e Biagio Meccariello, e facendo intravedere sprazzi di bel gioco. La prima frazione di gioco si conclude a reti inviolate.

Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo, con varie opportunità, sia da una parte, sia dall’altra, ma il punteggio resta fino alla fine bloccato sullo 0-0.

Per quello che ha fatto vedere il campo risultato giusto, con due squadre che si sono equilibrate. Discreta prova dei giallorossi, decimati dagli infortuni e  ancora un cantiere aperto, con Pantaleo Corvino che dovrà necessariamente completare l’organico a disposizione di Corini nel minor tempo possibile.

Ora il Lecce, prima della trasferta di sabato prossimo in terra marchigiana contro l’Ascoli, è atteso dal confronto interno mercoledì in Coppa Italia contro la Feralpisalò.

Category: Sport

Lascia un commento