DUE ARRESTI PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

| 17 ottobre 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Un uomo di 49 anni di Taviano, che era detenuto ai domiciliari, per altra causa, è finito nel carcere di Borgo San Nicola, come disposto dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Lecce. Secondo gli inquirenti, il mese scorso ha più minacciato verbalmente ed aggredito fisicamente la propria convivente. Nella foto, c’è un’immagine di repertorio, scattata durante un’operazione di controllo del territorio dei Carabinieri, che non ha attinenza specifica con i fatti esposti in questo articolo.

 

Sempre per lo stesso reato, di maltrattamenti in famiglia, ma nei confronti dei propri genitori, è finita in carcere anche una donna, accusata pure di rapina e di tentata estorsione verso il padre e la madre, con i quali aveva vissuto durante i mesi del lockdown  a Scanzano Jonico.  Si trovava da un mese in un comunità di Presicce, ma ieri è stata portata in carcere, come disposto dalla Procura della Repubblica di Matera.

 

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento