TENTA DI RUBARE UN’AUTO E FINISCE AI DOMICILIARI

| 16 novembre 2020 | 0 Comments

(e.l.)______

Questa mattina gli agenti in servizio presso a Sezione Volanti della Questura hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato,  un giovane di 21 anni di Lecce, con l’accusa di tentato furto aggravato.

Tutto è cominciato verso le 7.00, quando un residente in via Taranto è andato a riprendere la propria auto, una Lancia Phedra (nella foto), parcheggiata sul viale, e ha intravisto un giovane che armeggiava davanti alla serratura, facendo leva tra la portiera ed il finestrino posteriore lato guida.

Allora, mentre si avvicinava lo ha fotografato col cellulare, ed è andato subito a chiedergli spiegazioni.

Per tutta risposta, il giovane ha lasciato cadere a terra un pezzo in metallo e plastica piegata, usato come divaricatore per forzare il finestrino e una chiave per dadi a pipa in metallo che aveva già inserito tra la guarnizione e il vetro del finestrino posteriore sinistro dell’autovettura, e si è dato a precipitosa fuga.

Allertati telefonicamente, poco dopo sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato, i quali, avendolo visto nella foto, ci hanno messo poco a rintracciare l’autore del tentato furto, che era ancora nelle vicinanze, e lo hanno arrestato.

Il pm di turno presso la Procura della Repubblica ha disposto per lui i domiciliari.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento