IL FESTIVAL DELLE RADIO LIBERE FINO A DOMENICA 17

| 16 gennaio 2021 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

L’idea portante è quella di collegare un po’ tutte le radio libere, partendo dal Salento e proprio da Gallipoli, dove il ‘patron’ Caroli è, da sempre, animatore e propulsore di queste iniziative.  E così anche quest’anno, nonostante la pandemia, al secondo piano del grattacielo di Palazzo Torsello, si realizza quello che tanti  protagonisti e fans della emittenza privata hanno sempre desiderato: una sorta di grande fratellanza che faccia emergere l’importanza delle Radio che, dagli anni Settanta, si sono trasformate ed evolute tecnologicamente, ma non hanno perso il loro fascino pionieristico, anzi…

I continui collegamenti, le interviste, le trasmissioni specifiche sono racchiuse nel contenitore ‘Onda su Onda’ che coinvolge, grazie ad uno staff preparatissimo ed efficiente, praticamente tutta la penisola.

Agli ordini del responsabile Attilio Caputo, sono sempre in azione gli ottimi Gennaro Petillo, Andrea Antonaci, Ambre Zompì, Salvatore Mangia, Roberto Rocca, Dj Solero, Maria Grazia Rizzo, Ester Franco, Gianluca Monaco, Attilio Palma. A cucire il tutto, la verve di Johnny Parker, inesauribile nella sua simpatica affabulazione italo-americana.

E il Festival ‘Radio Liber’, iniziato il 14 gennaio, si protrae sino al 17, suscitando consensi ed interesse su tutte le frequenze.

Segnaliamo la partecipazione dell’Ari sezione di Lecce, con il Presidente Icilio Carlino ed i soci Luigi Liguori, Marco Fiore e Vito Zacchino : hanno, con i loro interventi, aggiunto spessore tecnico e culturale a tutta al manifestazione.

Non era facile realizzare, anche quest’anno, la kermesse: ma i risultati ottimali premiano l’impegno e l’entusiasmo di questo gruppo molto affiatato, che è bello immortalare nella tradizionale foto di gruppo.

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento