ELIO BRUSAMENTO E’ ARRIVATO A LECCE

| 14 Febbraio 2021 | 1 Comment

(Rdl)______Da due anni Elio Brusamento, 68 anni, alpino, ex maratoneta, percorre a piedi l’Italia per informare e sostenere la lotta alla sclerosi tuberosa, una malattia genetica rara che colpisce con lo sviluppo di tumori benigni la pelle, il cervello, i reni, provocando lesioni, epilessia, ritardo mentale e disabilità cognitive.

Partito dal Trentino nel luglio del 2019, Elio Brusamento ha incontrato sul suo percorso a piedi numerosissimi sindaci, amministratori locali, oltre che cittadini, in una impresa sociale che è anche una grande impresa sportiva. In ogni città o paese, ha portato il suo messaggio di sensibilizzazione.

Questa mattina era a Lecce.

Presso parrocchia San Massimiliano Kolbe, alla presenza di Don Gerardo Ippolito, che lo ospita in questa tappa, ha incontrato il sindaco (nella foto).

Suscita ammirazione la tempra e la motivazione di quest’uomo, che ha conosciuto per esperienza professionale questa terribile malattia e ha voluto farsi carico dell’esigenza di sollevare l’attenzione di tutti noi su di essa – ha detto Carlo Salvemini – la ricerca è impegnata in un percorso di messa a punto delle migliori cure per quanti ne sono colpiti, e l’invito che raccolgo da Elio è quello di sostenerla sempre più, insieme alle associazioni dei familiari dei malati di sclerosi tuberosa che si occupano di rendere meno duro il cammino di quanti affrontano questa patologia”. 

 

Category: Cronaca

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Elena Vada ha detto:

    Encomiabile!

Lascia un commento