FURTO AI DANNI DI UN ANZIANO A GALATINA

| 16 aprile 2021 | 0 Comments

(e.l.)______Furto, particolarmente  odioso, ai danni di un anziano, il nuovo episodio ieri mattina a Galatina. Davanti l’ufficio postale di piazza Cesari un 81enne è stato avvicinato da una giovane ragazza, che con vari pretesti l’ha accarezzato e abbracciato più volte, con insistenza. Che ci fosse qualcosa di strano in tutto questo, la vittima l’aveva pur capito e dopo un po’ aveva gridato, per allontanarla, sotto gli occhi di numerosi testimoni.

Andata via la giovane, sembrava che tutto fosse finito lì.

Invece, entrato in Posta e arrivato il suo turno allo sportello, l’anziano si è accorto di non avere più il denaro che era andato a depositare sul proprio conto, 1.000 euro.

Dato l’allarme, sono subito intervenuti gli agenti della Polizia di Stato del locale Commissariato, i quali, grazie alle informazioni raccolte sul posto, hanno in breve tracciato un identikit della ladra e diramato un avviso di ricerca dell’auto con cui era arrivata e poi si era allontanata.

Così, nel pomeriggio, a Lecce, in viale Leopardi, i poliziotti delle Volanti della Questura hanno fermato una Audi con targa estera, con a bordo due uomini e tre donne.

Una di loro, esile, di bassa statura, capelli corti, corrispondeva alle descrizioni ricevute.

Pertanto, è stata identificata e denunciata a piede libero. Si tratta di una giovane romena di 27 anni. Del denaro portato via all’anziano di Galatina, però, nessuna traccia.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento