“Un’emergenza sociale senza precedenti”

| 19 aprile 2021 | 0 Comments

(Rdl)______Questo pomeriggio, il Comitato di Lecce della Croce Rossa Italiana ha diffuso dalla  propria pagina di Facebook, il seguente post, che, per la sua drammatica attualità, vero e proprio specchio dei tempi, riportiamo qui di seguito integralmente______

EMERGENZA SOCIALE senza precedenti di cui neanche le storiche signore più anziane del nostro comitato hanno memoria. Nelle loro parole, la preoccupazione di non riuscire ad aiutare tutti e nella forza dei giovani il coraggio di lottare per ogni essere umano.
Le richieste sono più che triplicate, ma il dato più sconcertante, mai accaduto prima, è che ci chiedono anche prodotti per l’igiene, shampoo e soprattutto assorbenti femminili perché troppo costosi per i budget familiari, oltre che utensili di ogni genere e persino la carta igienica.
Come sempre abbiamo ripreso la distribuzione pacchi alimentari, ma nonostante le grandi difficoltà, la carenza di lavoro, mancanza di possibilità e varie crisi da sempre conosciute in questa meravigliosa terra, negli anni non avevamo mai assistito a una situazione emergenziale di tale portata e mai prima si erano create le file per ricevere sostegno in generi alimentari.
Oggi ci ritroviamo ad assistere tantissime nuove famiglie che in questa pandemia fanno fatica ad andare avanti e l’aumento esponenziale di richieste di pacchi alimentari che arrivano da tutta la provincia è sintomo di una realtà silenziosa ma altrettanto patologica e grave quanto il Covid.
Resistiamo cercando di non mandare indietro mai nessuno, ma la disperazione aumenta e il Covid on sta solo togliendo la vita a chi si ammala, ma la sta gravemente compromettendo anche a chi non riesce più a portare il pane a casa.
Il loro grido silenzioso e anonimo viene giornalmente accolto dal nostro sportello sociale e finché avremo forze continueremo ad esserci per tutti dando voce ai vulnerabili più invisibili, affinché si ponga fine alla diffusione del virus, ma anche alla diffusione dell’emergenza sociale per ricominciare a vivere… dignitosamente. Tutti.

Category: Costume e società, Cronaca

Lascia un commento