GIOVANE DI MONTERONI ACCUSATO DI SERIE DI FURTI

| 21 aprile 2021 | 0 Comments

(e.l.)______Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Lecce, con la collaborazione dei colleghi della Stazione di Putignano, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Vincenzo Rossetti, 39 anni, di Monteroni, emessa dal gip del Tribunale di Lecce.

Gli è stata notificata presso l’ospedale di Polignano, dove il giovane si trova in stato di arresto dall’8 aprile scorso, in seguito ad un altro episodio

L’accusa riguarda numerosi furti avvenuti ai danni di attività commerciali, in seguito ad un’ indagine coordinata dalla Procura della Repubblica avviata lo scorso dicembre dai Carabinieri dalla “Task Force reati predatori” della Compagnia di Lecce con il prezioso contributo dei Carabinieri delle Stazioni di San Pietro in Lama e Monteroni di Lecce, anche con l’ausilio delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza presenti nelle varie zone (nelle foto).

Tra gli episodi contestati al giovane i furti: nella notte del 26 dicembre 2020 ai danni di una farmacia di Monteroni in cui furono portati via dal registratore di cassa 400 euro; nella notte del 30 dicembre, in una pasticceria di Lecce, di altri 400 euro;  il 2 gennaio 2021, in un negozio di alimentari di Lecce, 700 euro; il 23 gennaio, in un panificio di Lecce, 1.590 euro; l’ 8 marzo, in una farmacia di Lequile, 250 euro; il 14 marzo, in un panificio di San Pietro in Lama, 100 euro.

Rossetti Vincenzo, che a seguito dell’arresto in flagranza avvenuto il 07 aprile si trovava ristretto presso l’Ospedale Civile di Putignano, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento