SULLA STRADA DELLA SERIE A, IL LECCE PROVA A FARE HARAKIRI, MA RIMANE IN POLE POSITION

| 1 maggio 2021 | 0 Comments

di Mattia Ala______

Black out al Via del Mare, il Lecce cede al Cittadella col risultato di 3-1. Vediamo insieme i momenti salienti del match:

Prima della gara, sorpresa degli ultras per caricare la squadra di Eugenio Corini davanti al Via del Mare.

Al minuto 4 occasione per il Lecce con una conclusione al volo di Meccariello, fuori di molto.

Al minuto 17 lampo dei veneti con Beretta. che di punta prova a beffare invano Gabriel.

Un minuto dopo vantaggio dei ragazzi di Venturato: D’Urso col mancino lascia partire un sinistro chirurgico che si spegne nel sette alle spalle di Gabriel.  E’ 0-1.

Alla mezzora i giallorossi pareggiano: Hjulmand pesca Henderson, lo scozzese serve Coda tutto  solo al limite dell’area, e l’Hispanico pareggia con un tiro di interno ben indirizzato che finisce  alle spalle di Kastrati.

Al minuto 32 altra opportunità per i salentini: combinazione Coda-Rodriguez, ma lo spagnolo a rimorchio colpisce male la sfera e indirizza alto.

Al minuto 38 ci prova nuovamente Pablito, questa volta in tuffo di testa su cross profondo  di Maggio,  Kastrati devia però  in corner.

Prima della fine del primo tempo gol annullato al Lecce, precisamente con Lucioni, per off side.

 

SECONDO TEMPO:

Al minuto 48 nuovo vantaggio del Cittadella: il salentino Rosafio pennella un bellissimo  sinistro a giro sul secondo palo dove Gabriel non può far nulla.

Al minuto 54 occasione per i padroni di casa: traversone di Coda, sfera che a causa di una deviazione finisce a Biagio Meccariello, ma il centrale campano non è preciso nella conclusione.

Poco dopo palo colpito dal Lecce con un destro potente di Majer.

Verso il minuto 61 i granata  sfiorano il tris dapprima con Ghiringhelli, e poi con Pavan.

Al minuto 77 i giallorossi provano a rimettere il match sui binari giusti con una conclusione di Stepinski troppo angolata.

Il Lecce ormai è tramortito, così gli ospiti al minuto 91 trovano la terza marcatura: Donnarumma parte sulla sinistra in contropiede, scarica al limite dell’area per  Proia, il quale  lascia partire un destro chirurgico all’incrocio. E’ 3-1.

Partita finita.

Occasione sprecata per il Lecce, alla luce anche di quanto accaduto a Salerno, dove la squadra di Castori sono stati sconfitti per 2-1 dal Monza.

Per i giallorossi, che ora non possono più sbagliare, la gara di martedì prossimo proprio contro i brianzoli  sarà decisiva.

Category: Sport

Lascia un commento