SPARATORIA IN DISCOTECA / ULTERIORI AGGIORNAMENTI

| 22 Luglio 2021 | 0 Comments

(e.l.)______Il fermato con l’accusa di aver sparato è ora nel carcere di Taranto (nella foto), domani venerdì 23 comparirà davanti al gip per l’udienza di convalida. Dovrà rispondere di duplice tentato omicidio, lesioni gravi, spari in luogo pubblico e porto e detenzione abusiva di arma.

Si tratta di Umberto Sardiello, 37 anni, con precedenti.

Confermato il movente, futili motivi, un banale litigio, qualche parola di troppo, ma a seguito di vecchi rancori, che l’accusato aveva con i primi due feriti, due giovani di Grottaglie.

Gli altri colpi, li ha sparati all’impazzata, per aprirsi la fuga nel panico che nel frattempo si era rapidamente diffuso tutto intono.

Migliorano fortunatamente le condizioni del più grave dei tre feriti ancora in ospedale, i medici sperano di poter sciogliere presto la prognosi.

Sanzione amministrativa di 400 euro e sospensione dell’attività per cinque giorni per il titolare del locale dove è avvenuta la sparatoria, che non rispettava la vigente normativa in tema di prevenzione sanitaria.______

LA RICERCA nei nostri due articoli di ieri

NOTTE DI VIOLENZA SULLA LITORANEA TARANTINA, SPARATORIA NELLA DISCOTECA DURANTE UNA LITE PER FUTILI MOTIVI FRA DUE GRUPPI DI RAGAZZI, DIECI FERITI

SPARATORIA IN DISCOTECA / AGGIORNAMENTI

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento