APERTE LE ISCRIZIONI AI MASTER POST LAUREA DELL’UNIVERSITA’ DEL SALENTO: AMPLIATA L’OFFERTA

| 23 luglio 2021 | 0 Comments

(Rdl)______

Si amplia l’offerta formativa post laurea dell’Università del Salento, che in questi giorni dà ufficialmente il via alle iscrizioni ai master di primo e secondo livello. Pubblicati i bandi di ammissione, aperti fino alle ore 13 del 15 settembre 2021; tutti i dettagli sono su  https://www.unisalento.it/didattica/dopo-la-laurea/master-di-i-e-ii-livello.

«L’offerta post laurea UniSalento si arricchisce nel 2021/2022 di nuovi master», spiega il professor Attilio Pisanò, Delegato all’Offerta formativa, «Si tratta di una proposta trasversale, che interessa sostanzialmente tutti i Dipartimenti dell’Università e che propone ai laureati – non solo quelli UniSalento – percorsi formativi innovativi, in linea con le emergenti necessità del mercato del lavoro. Contiamo così di confermare il buon risultato dell’anno accademico 2020/2021, in cui il numero dei master è stato doppio rispetto a quelli effettivamente partiti l’anno prima».

«Il rapporto con il territorio e la capacità di rispondere alla domanda di formazione emergente sono obiettivi strategici di tutta l’offerta formativa del nostro Ateneo» –  ha sottolineato il Rettore Fabio Pollice (nella foto) – «Con i nuovi master vogliamo dare continuità al percorso di formazione dei nostri laureati sviluppando sinergie con imprese ed enti, ed evidenziando così sempre di più il ruolo di UniSalento come hub formativo del territorio».

Ecco una panoramica sui master attivati.

Master di primo livello (titolo di studio richiesto per l’accesso: laurea)

Audit, rischi e valore per le PMI nell’era della trasformazione digitale e sostenibile
Dipartimento di Scienze dell’Economia, Direttore: professor Stefano Adamo
L’IT e il sistema di tecnologie digitali per la gestione e il controllo di grandi masse di dati provenienti da fonti di tipo interno ed esterno (data analytics, process mining, intelligenza artificiale, robot process automation) sono diventati strumenti imprescindibili per la gestione aziendale. Allo stesso tempo, la sostenibilità è divenuta indispensabile per consentire alle aziende di essere competitive sul mercato globale e generare benefici in termini di: corporate e brand reputation, performance aziendali, capitale umano, supply chain, rapporti con investitori, compliance, gestione dei rischi, rapporti con la PA, finanza ordinaria ed agevolata. Tali aspetti hanno determinato l’emergere di un nuovo bisogno, la ricerca una figura professionale dotata di un pensiero integrato, aperta alla contaminazione dei saperi ed orientata verso un modello di sviluppo aziendale di tipo digitale e sostenibile. Il master intende formare la figura del Digital and Sustainability Auditor, ovvero una figura evoluta di auditor interno, che unisca all’attività di “controllore” quella di advisor, per favorire il processo di decision making in un contesto come quello attuale, ad elevata complessità. I contenuti didattici sono articolati nei moduli: impatto della sustainable digital transformation nelle PMI; rischi aziendali tra mappatura, gestione e mitigazione; internal ed external auditing; evoluzione IT nell’attività di controllo di tipo interno ed esterno; auditing e informativa non finanziaria; crisi d’impresa e attività di audit.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; periodo di svolgimento: 11/2021 – 10/2022
Posti disponibili: minimo 10 – massimo 40; costo: 3.500 euro
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65702375

Diversity e disability management
Dipartimento di Storia Società e Studi sull’Uomo, Direttrice: professoressa Emanuela Ingusci
Il master prevede la formazione di un esperto/a nella gestione e nella valorizzazione delle diversità e delle disabilità nei contesti organizzativi, pubblici e privati. Compito del DiDis Manager è: valorizzare tutte le diversità presenti nella propria o nell’organizzazione in cui si fa consulenza; diffondere una cultura di promozione dei punti di forza e delle risorse umane; condividere una vision aziendale che sostenga opportunità di crescita di carriera e favorisca le condizioni perché ciò avvenga, in un’ottica di sostenibilità sociale e organizzativa; sviluppare competenze di networking per la creazione e la diffusione di reti di comunicazione con tutti gli attori coinvolti nella gestione delle diversità e delle disabilità nei diversi contesti formativi (come quelli scolastici, in ogni ordine e grado) e organizzativi; agevolare l’accessibilità dei servizi, fornendo le strategie e gli elementi necessari per la creazione e la realizzazione di un piano educativo ed un progetto professionale in continua evoluzione che garantisca la piena ottimizzazione e la valorizzazione delle risorse personali e lavorative; garantire, a lungo termine, il miglioramento della qualità della vita personale e lavorativa di tutte le persone interessate e la promozione di un piano di welfare sostenibile nel tempo.
Termine presentazione domande: 15/09/2021; Periodo di svolgimento: 01/11/ 2021 – 30/10/2022
Posti disponibili: minimo 15 – massimo 60; costo: 2.000 euro
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65703087

Mediazione linguistica interculturale in contesti migratori
Dipartimento di Studi Umanistici, Direttrice: professoressa Maria Grazia Guido
Il master si propone di offrire una formazione approfondita, teorica e pratica, nel campo della mediazione linguistica e interculturale finalizzata all’affermazione dei diritti umani di immigrati, rifugiati e profughi. Il master promuove un modello innovativo di mediazione linguistica e interculturale, per formare la figura professionale di mediatori linguistici capaci di trovare valide soluzioni agli urgenti problemi comunicativi che comportano l’uso di una lingua straniera come ‘lingua franca’ nelle interazioni tra immigrati e rappresentanti delle istituzioni. Il modello di mediazione proposto dal master è volto ad agevolare l’accessibilità da parte degli immigrati e richiedenti asilo a tutti gli aspetti specialistici codificati nelle norme giuridiche e legislative nazionali ed europee secondo schemi concettuali e testuali tipicamente ‘occidentali’, estranei alle strutture linguistico-cognitive e socio-culturali native di molte popolazioni migranti e, perciò, a esse totalmente incomprensibili. Tali schemi concettuali spesso permeano in modo determinante anche quelle attività professionali che richiedono l’uso orale di una ‘lingua franca’ (inglese e francese, ma anche italiano) e il cui obiettivo è una buona pratica dell’assistenza legale, socio-psicologica e sanitaria, nonché dell’accoglienza, integrazione, educazione e protezione di immigrati, profughi e rifugiati, ma che tuttavia, anche in questo caso, si rivelano di frequente causa di incomprensioni profonde e perfino di ingiustizie involontarie.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 1/11/ 2021 – 30/10/2022
Posti disponibili: minimo 10 – massimo 50; costo: 1.000 euro in due rate
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65702788

Master di secondo livello (titolo di studio richiesto per l’accesso: laurea magistrale)

Accreditamento delle strutture sanitarie e sociosanitarie
Dipartimento di Scienze Giuridiche, Direttore: professor Pier Luigi Portaluri
Il master offre la possibilità di acquisire competenze specialistiche necessarie all’iscrizione all’Albo dei valutatori per l’accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie e sociosanitarie, di cui alla disciplina prevista dalla legge regionale pugliese n. 9/2017 (“Nuova disciplina in materia di autorizzazione alla realizzazione e all’esercizio, all’accreditamento istituzionale e accordi contrattuali delle strutture sanitarie e sociosanitarie”). Il master è rivolto a manager e dipendenti delle strutture sanitarie e socio-sanitarie, consulenti, liberi professionisti, avvocati, ingegneri, economisti, operatori interni ed esterni al Sistema sanitario, affinché sappiano acquisire conoscenze specialistiche, autonomizzandosi nella gestione delle procedure di accreditamento. Il master intende fornire competenze direttive e organizzative in merito a: direzione e organizzazione del personale e del lavoro nell’Amministrazione pubblica sanitaria e socio-sanitaria; gestione e management delle risorse umane e materiali degli enti pubblici sanitari; rapporti con enti di accreditamento di vario livello territoriale per gestire e coordinare domanda e offerta di servizi sanitari. Sarà realizzato un percorso finalizzato alla formazione di figure professionali con competenze nelle materie: fonti e principi del diritto sanitario; organizzazione dei servizi sociosanitari e atti di programmazione; accreditamento: fonti e requisiti; sanità digitale e comunicazione sanitaria; controllo e valutazione; il rapporto di lavoro con il SSN e le responsabilità.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021;  Periodo di svolgimento: 1/11/ 2021 – 30/11/2022
Posti disponibili: minimo 18 – massimo 80; costo: 7.500 euro (Per massimo di 5 partecipanti ammessi e immatricolati che non beneficiano di altre borse o contributi, pubblici o privati, e sulla base di criteri predeterminati, potranno essere previste, al superamento della soglia di 25 immatricolazioni, agevolazioni economiche fino al 30% del costo del master).
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65703913

Amministrazione pubblica: principi e regole, strumenti e tecniche
Dipartimento di Scienze Giuridiche, Direttore: professor Massimo Monteduro
Giunto alla sua quarta edizione, il master fornisce competenze specialistiche giuridiche e manageriali per formare figure professionali, quali dirigenti e funzionari, con compiti di direzione del personale e organizzazione del lavoro nella pubblica Amministrazione, management delle risorse, coordinamento e supporto, responsabilità di gestione e di risultato, che siano in grado di attuare gli indirizzi per l’ammodernamento della macchina amministrativa nel quadro del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), per un’Amministrazione efficiente, digitale e trasparente che traini l’innovazione attraverso il partenariato pubblico-privato, l’e-government, la gestione dei rapporti istituzionali e con il pubblico, lo stimolo al mercato tramite la domanda pubblica, la promozione della capacità istituzionale. Il master consente di acquisire conoscenze necessarie sia per il superamento dei concorsi nelle Pubbliche Amministrazioni, sia per la progressione di carriera attraverso l’alta formazione, l’aggiornamento e la riqualificazione professionale del personale di enti pubblici, organismi di diritto pubblico e società pubbliche. Il percorso si articolerà nelle seguenti macro-aree tematiche: l’organizzazione amministrativa. Il sistema dei controlli e il management delle PP.AA.; il procedimento e il provvedimento amministrativo; amministrazione digitale e privacy; la disciplina dei contratti pubblici e l’e-procurement; la disciplina anticorruzione e per la trasparenza; i reati contro l’Amministrazione pubblica; l’azione amministrativa in specifici ambiti di tutela.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 1/11/2021 – 30/10/2022
Posti disponibili: minimo 18 – massimo: 60; costo: 3.500 euro (è possibile anche iscriversi a singoli moduli, con costo compreso tra 270 e 720 euro)
Per informazioni: masterdsg@unisalento.it – carla.trevisi@unisalento.it
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65705065

Applied data science
Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione, Direttore: professor Massimo Cafaro
L’applied data scientist si occupa del pre-processing e della organizzazione dei dati, spesso grandi moli di dati (big data), al fine di effettuare le analisi necessarie per inferire nuova conoscenza estraendola dai dati disponibili. Pertanto sviluppa appositi modelli e supporta i processi decisionali relativi ad aspetti critici del business. In particolare, nell’ambito di questo master, i settori applicativi più rilevanti da cui saranno estratti degli use-cases includono banche e finanza, biologia e sanità, pubbliche amministrazioni, marketing, logistica e produzione, aerospazio, climate change, fenomeni complessi fisici e astrofisici. L’applied data scientist deve possedere non solo data analytical skills, ma anche programming skills, la capacità di gestire big data e progettare algoritmi che includano anche la conoscenza del particolare dominio applicativo a cui i dati fanno riferimento. Questa figura professionale deve essere in grado di interpretare correttamente i risultati ottenuti, di visualizzarli in modo opportuno e di narrare, tramite storytelling, le soluzioni adottate agli stakeholders coinvolti nel processo di business decision making. Nel suo bagaglio devono essere presenti metodi di analisi tradizionali e non, al fine di essere in grado di costruire modelli statistici e scoprire pattern nei dati. Alle tradizionali capacità di accesso ai dati in DBMS tramite SQL, l’applied data scientist deve coniugare buone capacità di preprocessing dei dati mediante operazioni ETL e di effettuare un’analisi esplorativa dei dati.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 11/ 2021 – 10/2022
Posti disponibili: minimo 10 – massimo 30; costo: 3.500 euro
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65701216

Banking, financial and insurance law
Dipartimento di Scienze giuridiche, Direttore: professor Fernando Greco
Proponendo un innovativo approccio trasversale, il master intende offrire una panoramica del diritto bancario, finanziario e assicurativo, che possa valorizzarne i molteplici profili di continuità, per addivenire a un globale inquadramento delle principali questioni giuridiche ed economiche. La finalità è formare professionisti con elevate competenze, sia teorico-normative, che applicativo-operative, immediatamente spendibili in ambito accademico, lavorativo e professionale, necessarie per ricoprire funzioni di natura legale e tecnico-economica, presso Autorità di vigilanza e/o di risoluzione, Enti creditizi, Istituzioni finanziarie, società di consulenza specializzata, studi legali e commerciali. Il piano didattico si articola in sette moduli: attività bancaria, finanziaria e assicurativa; governance; il sistema di vigilanza; prodotti e servizi bancari, finanziari e assicurativi (i contratti bancari e finanziari; prodotti e servizi dell’intermediazione finanziaria; i contratti e prodotti assicurativi); informazione e trasparenza; il contenzioso; Tech & Law. La complessa strutturazione consente l’approfondimento puntuale di tematiche più tradizionali senza soluzione di continuità con l’analisi e lo studio delle principali inferenze, contrattualistiche e non, dell’innovazione digitale e tecnologica. Lo sviluppo della didattica sarà implementato da una sinergia con Banca d’Italia, Consob e IVASS, che avranno un ruolo attivo, in veste docente, nei diversi moduli, ratione materiae. La didattica sarà erogata a distanza, con formula weekend.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 11/ 2021 – 11/2022
Posti disponibili: minimo 16 – massimo 40; costo: 3.500 euro (previste borse di studio per la partecipazione)
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65703903

Biomedicina molecolare
Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali, Direttore: professor Michele Maffia
Il master fornisce il know how per una ricerca biomedica in costante evoluzione. L’aggiornamento nei campi della biomedicina molecolare, della diagnostica e delle scienze omiche è fondamentale per l’accesso al mondo della ricerca o al campo della laboratoristica. Ciò a causa del fervore che le nuove scoperte scientifiche negli ultimi anni stanno apportando, nell’ottica di contrastare in maniera più efficace le patologie e le recenti minacce alla salute umana. Per questo motivo il programma del corso prevede una serie di insegnamenti nel campo della biologia molecolare, bioinformatica, genetica, microbiologia, oncologia, terapia cellulare e genica, data management e nutrizione. Alcune delle eccellenze del territorio, ma non solo, prestano da anni la loro professionalità con l’ottica di trasferire le loro competenze ai discenti. Il master si prefigge di formare figure professionali in grado di operare in strutture pubbliche e private nell’ambito di: biomedicina molecolare, diagnostica clinica, microbiologica, terapie cellulari e medicina personalizzata; management in oncologia; nutrizione e formulazione di diete in situazioni fisiologiche e patologiche; sintesi di biomateriali per la realizzazione di dispositivi biomedicali. Fanno parte dell’offerta formativa seminari e meeting. Il percorso di crescita degli iscritti si completa con 425 ore di stage da svolgere in strutture convenzionate con l’Università del Salento a livello locale, nazionale e internazionale.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 11/2021 – 10/2022
Posti disponibili: minimo 10 – massimo 50; costo: 2.000 euro
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65702525

Diritto ed economia delle attività produttive e logistiche
Dipartimento di Scienze dell’Economia, Direttrice: professoressa Serenella Sabina Luchena
Il Master ha l’obiettivo di formare figure professionali altamente specializzate nei settori dello shipping, della portualità e della logistica in grado di comprendere e tradurre in orientamenti di management le complesse sollecitazioni del mercato sotto il profilo economico, legale, finanziario, organizzativo e tecnologico che traggono la loro origine dall’evoluzione dei sistemi industriali di trasporto e della logistica. Tali figure professionali, attraverso l’acquisizione di conoscenze giuridiche, economiche e di strumenti matematico-informatici finalizzati alla pianificazione e controllo dei sistemi logistici, con particolare riferimento al trasporto intermodale e alle aree portuali, svilupperanno competenze non solo in ambito manageriale, ma anche in ambito consulenziale interno/esterno agli operatori economici sia pubblici che privati, al fine di una maggiore competitività e concorrenzialità sul mercato globale in una logica di sviluppo economico sostenibile. I contenuti didattici del Master si articolano nelle seguenti macro-aree: area giuridica: diritto commerciale e della crisi d’impresa, bancario, finanziario e assicurativo, dei contratti nazionali e internazionali, dei trasporti e della logistica, portuale e della navigazione, tributario, amministrativo e ambientale; area economica: economia aziendale, dei trasporti e della logistica, management dell’impresa; area matematico-informatica: ricerca operativa (business analitics, ottimizzazione della configurazione di una supply chain, eccetera). Il Master si svolge in convenzione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Taranto.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 01/11/ 2021 – 30/10/2022
Posti disponibili: minimo 10 – massimo 50; costo: 3.200 euro
Per informazioni: master.deapl@unisalento.it – serenella.luchena@unisalento.it
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65702612

Esperto della qualità biologica dell’ambiente marino
Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali, Direttore: professor Genuario Belmonte
Il master intende formare esperti nella valutazione della qualità biologica dell’ambiente marino costiero. Il master sarà sia pratico che teorico (in campo e in aula) ed è strutturato in moduli, ciascuno corrispondente a uno degli 11 punti per la definizione del Good Environmental Status (GES) delle aree marine costiere, come richiesto dalla Comunità Europea. Il master è sostenuto dalla partecipazione di sette partner esterni (Ordine Nazionale Biologi, ARPA Puglia, Lega Navale Italiana, Comune di Otranto, AMP Porto Cesareo, CNR ISPA Lecce, CIHEAM Bari-Tricase), che garantiscono possibilità di accoglimento del tirocinio per i partecipanti. I partecipanti avranno la possibilità di acquisire il brevetto SUB primo livello, e disporranno di strutture (aule, musei, centri scientifici costieri), attrezzature (anche una imbarcazione dedicata), e possibilità di esperienze dirette (tra cui uscite di pesca, notturne, a mare). Le lezioni teoriche saranno rese disponibili, in lingua inglese, per la internazionalizzazione della formazione. Per gli iscritti residenti in regione Puglia è previsto un sostegno anche completo della quota di iscrizione. L’accesso/iscrizione è consentito ai laureati (anche triennali) in materie biologiche, naturalistiche e ambientali. La sede del corso è presso la Lega Navale Italiana sede di Brindisi.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 1/11/2021 – 31/10/2022
Posti disponibili: minimo 16 – massimo: 27; costo: 4.500 euro
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65702364

Esperto in Valutazione e Riabilitazione neurocognitiva dell’età evolutiva, dell’adulto e dell’anziano,
Dipartimento di Storia Società e Studi sull’Uomo, Direttrice: professoressa Paola Angelelli
Il master prevede un percorso formativo e professionalizzante che si prefigge di sviluppare una competenza scientifica, operativa e professionale nella diagnosi, progettazione e intervento riabilitativo nelle principali patologie delle funzioni cognitive evolutive e acquisite. L’esperto così formato trova un giusto impiego nell’attività libero professionale in ambito clinico-diagnostico, clinico-riabilitativo e assicurativo-forense; negli ospedali pubblici e privati, nei centri di riabilitazione e negli Istituti di ricerca e cura a carattere scientifico, nelle unità di valutazione Alzheimer, nei centri di psicoterapia e in generale negli enti. L’attività didattica si articola in 4 moduli: neuroscienze cognitive: tecniche e metodiche di studio e intervento; valutazione e riabilitazione neurocognitiva in età evolutiva (il modulo è rivolto a psicologi e medici specialisti che si vogliano occupare di neuropsicologia dell’età evolutiva); valutazione e riabilitazione neurocognitiva nell’adulto cerebroleso (è rivolto a psicologi, medici specialisti e medici di medicina generale che si vogliano occupare di neuropsicologia dei disturbi cognitivi acquisiti da cerebrolesione); valutazione e riabilitazione neurocognitiva nelle demenze e nel Mild Cognitive Impairment (è rivolto a psicologi e medici specialisti e medici di medicina generale che si vogliano occupare di neuropsicologia delle demenze). Il master è rivolto a laureati e professionisti in possesso di laurea specialistica/magistrale in Psicologia (58/S; LM-51) o equipollenti e Medicina e chirurgia (46/S; LM-41).
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 1/11/2021 – 30/10/2022
Posti disponibili: minimo 15 – massimo: 60; costo: 2.800 euro in due rate (agevolazioni: accordo con l’Ordine degli Psicologi Regione Puglia per il 10% di sconto sull’iscrizione per gli iscritti; Regione Puglia progetto “Pass Laureati – Voucher per la formazione post-universitaria”).
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65703309

Meteorologia e oceanografia fisica
Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali, Direttore: professor Piero Lionello
Il master forma esperti con sbocchi occupazionali in agenzie ambientali, enti governativi, centri previsionali, centri di ricerca, compagnie assicurative, enti aeroportuali e marittimi. Agli studenti che supereranno l’esame finale vengono rilasciati la certificazione del master con punteggio in centodecimi e l’attestato di meteorologo ai sensi dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale. Lo studente che completa con successo il percorso formativo sarà in grado di condurre autonomamente studi di alto profilo ed elevata professionalità nel campo della meteorologia e dell’oceanografia fisica, svolgere attività previsionali e di consulenza. Il percorso fornisce competenze sia sperimentali che teoriche, che consentiranno di gestire campagne osservative di varia natura, prevedere l’evoluzione meteorologica, delle correnti marine e del clima, gestire e comprendere dati meteorologici e oceanografici, svolgere attività di ricerca. In particolare, il percorso formativo rientra pienamente tra quelli definiti dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM/WMO) per la formazione di base del Meteorologo/Meteorologist. I corsi porteranno alla comprensione: dei processi che determinano il comportamento di atmosfera e oceani; del funzionamento e utilizzo della strumentazione per osservazioni meteorologiche e oceanografiche; della natura delle osservazioni in meteorologia e oceanografia, loro errori e incertezze; della struttura e della numerica dei modelli previsionali in meteorologia, meteorologia e modelli del clima.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 11/ 2021 – 10/2022
Posti disponibili: minimo 9 – massimo 25; costo: 2.250 euro (è consentita l’iscrizione a singoli moduli al costo di 62,50€/CFU)
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65702501

Responsabile per la transizione digitale
Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione, Direttrice: professoressa Giuseppina Passiante
Il master intende formare la figura di Responsabile della transizione al digitale (RTD), come è definito dall’Articolo 17 del Codice dell’amministrazione digitale: una figura chiave in una moderna Pubblica Amministrazione. Al RTD si chiede di avere forti competenze interdisciplinari di e-leadership, ovvero la capacità di utilizzare al meglio le tecnologie digitali all’interno di qualsiasi tipo di organizzazione e di introdurre innovazione digitale nello specifico settore in cui si opera. Il master si propone, quindi, di formare competenze interdisciplinari di elevato livello a contenuto ingegneristico, giuridico, economico ed organizzativo, necessarie sia per coloro che intendono ricoprire la figura professionale di Responsabile per la transizione al digitale sia per coloro i quali afferiscono a enti e società che forniscono software e servizi informatici alle pubbliche amministrazioni. I contenuti didattici sono articolati nei seguenti macro-gruppi formativi: il Responsabile della transizione digitale e l’organizzazione dei servizi informatici nella PA; Sistemi Informativi e automazione dei processi organizzativi; software engineering; networking e tecnologie abilitanti l’Internet of Things; il progetto di trasformazione digitale; il CAD e gli strumenti normativi; gestione e conservazione documentale; Open Government e Open Data; la comunicazione digitale nella PA; tecnologie innovative: dall’acquisizione all’utilizzo nella PA; Data Protection e Sicurezza informatica; società e transizione digitale; tecnologie digitali e strumenti finanziari nella PA.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 11/2021 – 11/2022
Posti disponibili: minimo 10 – massimo 40; costo: 4.000 euro (è possibile iscriversi a singoli moduli e il superamento del modulo di Project Management consentirà agli allievi di ottenere le ore di formazione necessarie come pre-requisito per l’accesso agli esami di certificazione CAPM e PMP; è possibile presentare domanda all’Avviso pubblico “PASS LAUREATI” 2020 Voucher per la formazione post universitaria; è possibile accedere a borse di studio per la copertura del costo di iscrizione al master, offerte da diversi sponsor, previa selezione dei partecipanti)
Per informazioni: giuseppina.passiante@unisalento.it – antonio.capodieci@unisalento.it
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65701229

Rischio territoriale e sostenibilità dell’uso del suolo
Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione, Direttore: professor Antonio Leone
Il master offre gli strumenti culturali e operativi della pianificazione urbanistica e territoriale, con particolare rilievo per le problematiche ambientali su questi temi e, di conseguenza, è rivolta particolare attenzione alla prevenzione, ovvero all’uso del territorio che possa prevenire le suddette problematiche. I contenuti partono dalla conoscenza del territorio (Sistemi Informativi Territoriali, GIS) e la relativa organizzazione (principali tipologie di piano: urbanistico-territoriali, di bacino e di assetto idrogeologico, paesistico, di area protetta; piani di gestione della rete Natura 2000; vincoli territoriali: idrogeologico e relativa legislazione nazionale e regionale; vincolo paesistico e relativa legislazione; vincoli ambientali e di pertinenza fluviale). Successivamente il master si focalizza sulla Valutazione di impatto ambientale, strategica e di incidenza di aree SIC e ZPS (VIA, VAS e VInCA). I risultati didattici attesi consistono nell’acquisire il dettaglio operativo e professionalizzante, il rapporto fra l’uso del territorio, la pianificazione e l’ambiente. Queste competenze sono spendibili nelle applicazioni professionali di laureati in varie discipline (soprattutto ingegneria, architettura e scienze agrarie) nella pianificazione sostenibile, le valutazioni di impatto e strategiche di piani e progetti e la rigenerazione urbana e riqualificazione del territorio rurale. La didattica è fortemente orientata su laboratori di progettazione, in cui simulare l’applicazione concreta dei temi trattati.
Termine presentazione domande: 15 settembre 2021; Periodo di svolgimento: 11/2021 – 11/2022
Posti disponibili: minimo 10 – massimo 30; costo: 3.000 euro
Bando: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/65701097

 

Category: Cronaca, Cultura, Eventi

Lascia un commento