CASA ITALIA A TOKYO. AMERICANI, ROSICATE PURE…

| 2 agosto 2021 | 0 Comments

(Rdl)______Come si dice ‘rosicare’  in inglese? E nell’uso americano è lo stesso?

Due prestigiosi quotidiani, il Washington Post, e il Times, dalla capitale degli Usa, a quella dell’Inghilterra, mostrano al mondo intero una paurosa caduta di stile, e se la prendono con Marcell Jacobs (nella foto, durante la cerimonia di premiazione di oggi), avanzando sospetti e allusioni all’uso di doping.

Il tutto senza uno straccio di prova, oppure di elementi concreti.

Un attacco becero, talmente squallido, che non sarebbe stato possibile pubblicare nemmeno sul giornalino della scuola, o dell’oratorio, e invece…

Si rodono per rabbia, gelosia e invidia, gli Americani, dopo che nei mesi scorsi l’atleta italiano era stato breve, conciso e compendioso quando aveva liquidato l’argomento delle proprie origini con poche parole: “in Texas ci sono nato e basta”.

Si rodono per rabbia, gelosia e invidia, gli Inglesi, dopo la sconfitta agli Europei di calcio.

Tutto qui.

Jacobs farà bene a non replicare personalmente, in quanto significherebbe scendere all’infimo livello della polemica.

Ma al Comitato Olimpico Nazionale Italiano, dove hanno fior fior di avvocati a servizio, faranno bene a presentare  subito una querela milionaria per diffamazione.

 

Finita la  decima giornata di gare, prodiga anche di altri buoni risultati in vista delle finali di tante discipline, l’Italia vince un’altra medaglia, argento per Vanessa Ferrari, nella ginnastica, specialità corpo libero femminile.

Nel medagliere sale a 4 oro, 9 argento e 15 bronzo, passando però dalla nona di ieri all’undicesima posizione di oggi.

E ora tutti in piedi ad applaudire all’Inno di Mameli per Marcell Jacobs, Americani e Inglesi rosicate pure

https://www.facebook.com/ConiNews/videos/1254063645028546

_________

 LA RICERCA  nel nostro articolo di ieri

CASA ITALIA A TOKYO DOPO UN GIORNO MEMORABILE

 

 

 

Category: Sport

Lascia un commento