NOVITA’ EDITORIALI / ESCE “Il compasso morale del cane” DI ALDO RECCHIA, PROVOCATORIO INVITO A PENSARE

| 11 settembre 2021 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

E chi lo ha detto che un giornalista, dopo tanti anni di professione, dopo essersi confrontato in  ogni modo con le contraddizioni e i misfatti del mondo contemporaneo, non posso ritagliarsi uno spazio per esprimere le proprie, personalissime considerazioni, decidendo anche di divulgarle nell’unico modo che conosce, ovvero a mezzo stampa?

Nasce così questo “Il compasso morale del cane”  edito dalle edizioni Il Raggio Verde (336 pagine, 15 euro) di Aldo Recchia.

Il libro viene presentato giovedì 23 settembre, alle 19.30, a Brindisi, nella Sala Reale del Grande Albergo Internazionale, in Lungomare Regina Margherita, 23 (nella foto), a cura del Rotary, club ‘Valesio’.

E, a proposito di questo, scrive Ettore Catalano docente dell’Università del Salento: “Le restrizioni dovute all’emergenza pandemica hanno spinto molti alle più disparate modalità di sopravvivenza (…) Aldo Recchia, giornalista di lungo corso, ha scritto ‘Il compasso morale del can’, titolo che sfrutta, da un punto di vista linguistico, l’anisomorfismo per generare un effetto conoscitivo divisivo tra ambiguità voluta e ricchezza semantica procurata, giocando anche sulle ricerche del noto etologo americano Marc Bekoff, studioso della vita emotiva degli animali.

L’obiettivo del libro – gustoso e scritto con vivacità che lo avvicina certo al suo Lettore – è quello di offrire spunti di riflessione, volti a contrastare la pretesa mania di onnipotenza degli esseri umani e spingerli a modificare i loro comportamenti, per evitare guai peggiori al pianeta Terra.

Nel contempo l’Autore sottolinea il ruolo insostituibile dell’Informazione, elemento costitutivo della Democrazia e del sempre più latitante Bene Comune”. 

 

Fuori dai denti, diciamo che il lettore potrebbe non condividere alcune delle prese di posizione di Recchia che, pure, usa un tono leggero e conciliante anche sulle questioni più scabrose, ma è proprio questo il più sincero e interessante aspetto dello scritto: la sincera partecipazione e l’esposizione senza fronzoli di idee e opinioni che si possono non condividere ma vanno rispettate e comprese. A volte, addirittura, pare che Recchia, molto intelligentemente, funzioni da ‘provocatore’, per costringerci a pensare.   Ecco, pare dirci l’autore, proprio il ‘pensare’ è un’attività che è decisamente in declino, negli ultimi tempi…______

 

______

Per acquistare il libro

https://www.ilraggioverdesrl.it/negozio/compasso-morale-del-cane-aldo-recchia/

 

Category: Cultura, Eventi, Libri

Lascia un commento