IL LUPIN DEL SALENTO TORNA IN CARCERE

| 27 Settembre 2021 | 0 Comments

(e.l.)______E’ durata meno di ventiquattro ore la fuga dal carcere di Vincenzo Rossetti, 39 anni, detto Lupin, di Monteroni.

Ieri sera, nella casa circondariale di Bari (nella foto), dove è detenuto da sei mesi, in attesa di giudizio, accusato di furti e rapine  in esercizi commerciali, ha ingoiato una lametta,  e quindi subito dopo è stato portato al Policlinico per accertamenti.

Qui giunto, sotto scorta,approfittando del fatto che gli erano state tote le manette, ha spintonato i due agenti della Polizia Penitenziaria che lo sorvegliavano in attesa degli esami clinici,  è scappato ed è riuscito a far perdere le proprie tracce.

E’ stato rintracciato ed arrestato questo pomeriggio a Lecce, presso il Centro di Salute Mentale dell’Asl, al vecchio Vito Fazzi di piazza Bottazzi, dove era andato a chiedere aiuto per le sue condizioni psichiche.

I sanitari presenti lo hanno riconosciuto ed hanno allertato i Carabinieri, prontamente intervenuti.

 

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento