BRINDISI AMMORBATA DA UNA PUZZA INSOPPORTABILE

| 3 ottobre 2021 | 0 Comments

(Rdl)______Ieri sera Brindisi è stata avvolta da una cappa di aria insalubre, una puzza da voltastomaco per essere precisi, che è stata pesantemente avvertita per ore e ore in tutti i quartieri  della città. Sono centinaia le testimonianze che si sono  accavallate sui social.

Qualcuno ha denunciato il fatto  di essere rimasto senza risposta, da Asl e Vigili Urbani, i cui centralini squillavano a vuoto.

Il sindaco Riccardo Rossi era al concerto di Max Gazzè, e questa mattina ha parlato solo di eventi musicali, almeno fino a mezzogiorno, quando scriviamo questo pezzo.

Il fenomeno non è nuovo, si ripete ciclicamente da anni, a volte, a sfavore di vento, avvertito anche nei paesi vicini, fino alla provincia di Lecce, e non se ne è mai venuto a capo, ogni volta solo segnalazioni e lamentele, ma mai certezze e, soprattutto, mai interventi radicali.

C’è chi lo imputa a ‘lavorazioni’ di rifiuti, ‘lavorazioni’ fra gigantesche virgolette, chi a processi industriali di qualcuno dei tanti impianti presenti in città.

Manca anche, quando si verifica, una precisa indicazione sulla natura delle sostanze presenti nell’aria

 

Category: Cronaca

Lascia un commento